Arriva la terza edizione di 'Firenze Home Texstyle'

L'edizione sarà tutta on-line

Galleria immagini

1 Visualizzazioni

mercoledì 03 febbraio 2021 19:03

Arriva  la terza edizione di 'Firenze Home Texstyle' che si inaugurerà on line con un saluto di benvenuto del presidente di Firenze Fiera, Lorenzo Becattini, venerdì 5 febbraio alle ore 9.30.


Sarà un’edizione speciale, tutta on line, in attesa del ritorno alla fiera fisica nel 2022, con la partecipazione di una cinquantina di aziende e 60 marchi leader rappresentati del comparto manifatturiero italiano del tessile per la casa, nautica, spa, contract & hotellerie, editoria tessile, fragranze, settori che in questi ultimi mesi stanno registrando sempre più l’interesse del pubblico.


L’evento aprirà i battenti venerdì 5 fino a lunedì 8 febbraio e offrirà la visita agli stand virtuali degli espositori nei diversi padiglioni al live Meeting in modalità video call, gli Incontri B2B alla partecipazione a webinar per scoprire trend, stili, nuovi materiali e le ultime novità nei processi produttivi. A seguire, dal 9 febbraio al 21 giugno spazio al Business Goin’On dove sarà possibile approfondire i rapporti di business avviati nelle giornate di apertura, continuare a programmare appuntamenti ed effettuare la votazione degli Espositori per Firenze Home Texstyle Awards 2021, in programma il 22 giugno 2021.


Fra i webinar in calendario (con iscrizione gratuita previa registrazione sul sito ) , sabato 6 febbraio alle ore 10,00 l’incontro con il Dipartimento di Architettura – DIDA dell’Università di Firenze sul tema Design dell’innovazione tecnologica nel settore del tessile: racconti, finalizzato a presentare alcuni scenari di innovazione nel settore del tessile abbinato al design attraverso la presentazione di progetti di ricerca condotti con aziende di settore.


Sempre sabato, per gli appassionati di collezionismo tessile, alle ore 11,00 la presentazione dei Tessuti e tappezzerie al Museo Stibbert a cura del Prof Enrico Colle, soprintendente del prestigioso Museo fiorentino.



Nella “Stanza delle meraviglie” sarà inoltre possibile conoscere ed ammirare alcuni tessuti d’arte, pezzi unici ispirati ai grandi capolavori del passato, conservati nelle manifatture storiche e nelle collezioni museali in Toscana: dall’Antico Setificio Fiorentino alla Fondazione Lisio, dal Museo Stibbert al Museo del Tessuto di Prato e il Museo della Paglia di Signa.
La mostra si avvale del patrocinio della Regione Toscana, del Comune di Firenze, della Città Metropolitana di Firenze, della Camera di Commercio di Firenze e della Camera di Commercio di Pistoia e Prato.

 



 

 

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.