Campi, trappole ed esche avvelenate per catturare istrici: denunciato un uomo

Denunciato un pensionato

Galleria immagini

1 Visualizzazioni

venerdì 15 gennaio 2021 10:52

Controlli dei Carabinieri forestali di Ceppeto in un fondo agricolo a Campi Bisenzio, dopo una segnalazione del WWF circa l’uso di trappole per la cattura della fauna selvatica.

 

Sul posto la Forestale ha accertato la presenza di almeno due trappole per la cattura di animali selvatici, predisposte alternativamente nelle vicinanze di una porzione di terreno adibita ad orto. Come attrattiva per la fauna era stata collocata della frutta e ortaggi.

 

I Carabinieri forestali hanno notato una persona armeggiare nel punto in cui era stata rinvenuta la trappola caricata e raccogliere ortaggi per poi allontanarsi dall’orto. L’uomo è stato identificato e condotto nell’orto dove ha dichiarato di avere predisposto la trappola poiché gli animali selvatici come gli istrici danneggiavano l’orto e i suoi prodotti.

 

In particolare i militari hanno individuato una trappola attiva con esca attrattiva, costituita da frutta e verdura nonché una pastiglia di anticoagulante per topi, predisposta per la cattura degli animali selvatici. Il posto dove era stata predisposta la trappola era allestito in modo tale da creare un percorso delimitato da materiali vari, con andamento ad imbuto verso l’ingresso della trappola.

 

L’uomo, un pensionato della zona, è stato quindi denunciato all’Autorità Giudiziaria per uso di trappole e congegni similari per la cattura della fauna selvatica ed uso di esche avvelenate in violazione alla legge sulla caccia.

 

Sul posto era presente anche un’altra trappola in metallo, con dentro una rete metallica piegata in modo da realizzare una strozzatura, creata appositamente per impedire l’uscita di un eventuale animale selvatico. Tale trappola non era armata per cui i militari gli contestavano l’illecito amministrativo per la detenzione di trappola, previsto dalla normativa regionale sul prelievo venatorio, provvedendo a sequestrarla.

 

 

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.