Meteo Toscana, cielo grigio e nevicate a bassa quota nel fine settimana

Le previsioni. Temperature in calo

Galleria immagini

1 Visualizzazioni

sabato 09 gennaio 2021 12:30

Fine settimana di cielo grigio sulla Toscana. Sabato, secondo le previsioni del consorzio Lamma, attese locali piogge in serata sul sud della regione e qualche fiocco di neve sull'Amiata. Domenica la perturbazione sarà più attiva sulle zone centro-meridionali e sull'Appennino. Piogge sparse e nevicate fino a bassa quota (300-400 metri sull'Appennino, 600-400 metri sulla zona dell'Amiata). Deciso rinforzo dei venti di Grecale (nord-est) e temperature massime in calo domenica.

 

Per quanto riguarda la prossima settimana, lunedi sono previste residue deboli nevicate sul sud della regione, poi miglioramento. Soleggiato martedì con gelate diffuse al mattino.

 

Nel dettaglio, sabato cielo coperto con possibilità di deboli precipitazioni dal pomeriggio sulle zone meridionali e su quelle interne orientali, nevose inizialmente oltre 600-700 metri su Colline Metallifere e Amiata, ma in abbassamento di quota; altrove intorno a 300-400 metri, localmente a quota inferiore in prossimità dell'Appennino. Venti: moderati da nord est con forti raffiche in particolare su crinali, costa e Arcipelago. Temperature: in lieve calo.

 

Domenica coperto con precipitazioni sulle zone appenniniche in mattinata (quota neve oltre i 200-400 metri) e sulle zone meridionali e orientali a partire dalla tarda mattinata-primo pomeriggio (quota neve oltre i 600-700 metri sull'Amiata e sulle Colline Metallifere, ma in calo di quota a 300-400 metri in serata, altrove intorno a 300-400 metri localmente a quote inferiori in Appennino). Venti: moderati o forti da nord est. Temperature: minime in aumento, massime in calo.

 

 

 

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.