Firenze, abbandona sedie, persiane e pannelli in piazza: multato un 58enne

Rifiuti lasciati in piazza Pier Vettori

Galleria immagini

1 Visualizzazioni

lunedì 12 ottobre 2020 15:58

Sedie in plastica, persiane, pannelli in legno, pallet e sacchi con materiali domestici di vario tipo. Sono questi i rifiuti rinvenuti dalla Polizia Municipale negli ultimi interventi a Firenze contro gli abbandoni selvaggi che la settimana scorsa hanno visto ulteriori tre operazioni con altrettante persone multate.

 

Il primo caso risale al 3 ottobre e il responsabile è stato individuato dopo una serie di accertamenti attraverso le immagini registrate dalla telecamera. É stata una pattuglia del Reparto dell’Isolotto a notare il materiale abbandonato nei pressi dei cassonetti in piazza Pier Vettori: si trattava di una rilevante quantità di sedie in plastica, pannelli in legno e persiane. Gli agenti hanno quindi parlato con alcuni esercenti presenti sul posto e controllato le riprese video effettuate dalla telecamera di videosorveglianza presente in piazza individuando così a un autocarro, fa saper il Comune di Firenze. Dalla targa sono risaliti al proprietario che, rintracciato telefonicamente, ha fornito agli agenti il nominativo della persona che l’aveva in uso. L’uomo, un 58enne straniero, è stato convocato presso gli uffici della Polizia Municipale dove è stato riconosciuto dagli agenti come la persona ripresa dalla telecamera e descritta dai testimoni. Il 58enne ha ammesso la sua responsabilità ed è stato multato per la violazione del Testo Unico Ambientale: 600 euro la sanzione.

 

Due invece gli episodi di abbandono dei rifiuti scoperti la scorsa settimana nel Quartiere 5 nella zona di via Pratese anche grazie alla collaborazione dei cittadini. I residenti hanno infatti segnalato lo scarico illecito di pallet in legno e sacchi contenenti materiale vario. 

 

Per quanto riguarda il primo caso gli agenti del Reparto di Rifredi sono intervenuti rintracciando i proprietari del veicolo utilizzato per lo scarico e convocandoli presso gli uffici per acquisire maggiori informazioni. Alla vista delle foto e delle immagini registrate i proprietari del veicolo hanno riconosciuto un proprio dipendente aziendale, un 30enne straniero. Grazie all'aiuto dei titolari dell'azienda, gli agenti hanno convocato l’autore che si è scusato assumendosi la responsabilità: per lui è scattata la sanzione da 600 euro

 

Nell’altro episodio la multata è stata una 45enne residente in un comune della Provincia che ha abbandonato due sacchi neri di rifiuti domestici, prevalentemente costituiti da contenitori in plastica, giocattoli e articoli di abbigliamento, nei pressi di alcuni cassonetti. Il caso è stato segnalato dai residenti e la donna individuata grazie ad alcune fotografie. Anche lei ha ammesso le sue responsabilità ed è stata multata per la violazione del Regolamento Smaltimento Rifiuti con una sanzione di 167,67 euro
 

Foto comunicato Comune di Firenze

 

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.