Prato, controlli in un ristorante: 2mila euro di sanzioni e sospensione dell'attività

Mille euro di sanzioni a causa delle riscontrate carenze igienico sanitarie del locale

Galleria immagini

2770 Visualizzazioni

sabato 03 ottobre 2020 16:23

Nei giorni scorsi la “Squadra Interforze”, composta da personale della Polizia di Stato della Questura di Prato appartenente alla Squadra di Polizia Amministrativa della Divisione PASI, unitamente ad operatori della locale Polizia Municipale, dell’Ispettorato Territoriale del Lavoro, dell’A.S.L. e dell’ALIA Servizi Ambientali, ha effettuato il controllo di un ristorante cinese, sito a Prato, nella zona industriale del del Macrolotto Uno.

 

All’interno del ristorante, come riporta una nota della questura di Prato, venivano identificati il titolare cinese e due suoi connazionali impiegati in attività lavorativa, risultati essere regolarmente soggiornanti sul T.N. e regolarmente assunti.

 

Le verifiche documentali del locale portavano però ad elevare una sanzione amministrativa a carico del suo titolare pari a 1.000 euro per la mancata esposizione del listino prezzi, nonché per ulteriori 1.000 euro a causa delle riscontrate carenze igienico sanitarie del locale, con contestuale sospensione coattiva dell’attività.

 

 

 

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.