Prato, sequestrate circa 11mila mascherine con marchi contraffatti

A bordo di un veicolo che transitava in area Macrolotto

Galleria immagini

579 Visualizzazioni

venerdì 25 settembre 2020 12:22

Il fenomeno della contraffazione si adegua con rapidità all’evolversi delle mode e alla diffusione dei prodotti, non poteva quindi non prendere in considerazione le mascherine facciali. A riprova di questo, l’ennesimo sequestro operato dai Finanzieri del Nucleo Mobile del Gruppo di Prato nel corso delle attività di controllo del territorio.

 

A bordo di un veicolo che transitava in area Macrolotto, i Finanzieri hanno rinvenuto numerosissime mascherine semilavorate in tessuto, griffate con l’effigie e i disegni registrati da importanti brand.

 

Alla guida, un uomo di origine cinese, rappresentante legale di una società con sede a Prato, il quale non era in grado di fornire indicazioni sulla provenienza e la destinazione della merce, tanto meno di esibire le autorizzazioni necessarie per l’utilizzo dei marchi registrati.

 

La perquisizione, estesa ai locali dell’azienda, ha permesso di sequestrare circa 11mila mascherine in gran parte semilavorate, rende noto la Guardia di Finanza.

 

Il 37enne cinese, residente a Prato, è stato denunciato per i reati di contraffazione e ricettazione alla locale Procura della Repubblica.

 

Le indagini proseguono al fine di ricostruire l’intera filiera del falso e per gli approfondimenti degli aspetti di natura fiscale.

 

Foto della Guardia di Finanza

 

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.