Toscana, chiesto l'obbligo di registrazione preventiva del rientro da Spagna, Grecia, Croazia e Malta

Sito web predisposto dalla Toscana per comunicare il rientro in Italia da Croazia, Grecia, Malta o Spagna

Galleria immagini

4788 Visualizzazioni

venerdì 14 agosto 2020 18:42

Prevedere l'obbligo della registrazione preventiva del rientro per i viaggiatori che partono dall'Italia diretti verso Spagna, Malta, Grecia e Croazia. E' quanto ha chiesto il presidente della Regione Toscana Enrico Rossi in una lettera ai Ministri dei trasporti, dell'interno e della salute. La stessa richiesta era stata già avanzata al Governo un mese fa per i rientri da Albania e Romania.


L'obiettivo, spiega la Regione, è quello di rendere realmente possibile l’esecuzione del test molecolare (tampone) prevista dall'Ordinanza del 12 agosto del Ministero della salute, evitando situazioni di caos, assembramenti e discussioni.


La registrazione preventiva del rientro, da effettuarsi attraverso siti o pagine web appositamente predisposti dalle Regioni, secondo il piano della Regione renderebbe più semplice per servizi di prevenzione del territorio italiano pianificare e dimensionare in anticipo tutte le azioni conseguenti, ed in particolare l'effettuazione dei tamponi.


La registrazione del ritorno dovrebbe essere ineludibile per consentire l'imbarco sull'aereo o sul vettore. 

 

Il sito web predisposto dalla Toscana per comunicare il proprio rientro in Italia da Croazia, Grecia, Malta o Spagna - attivo dalle ore 20 di oggi, venerdì 14 agosto - è a questo indirizzo.

 

Il numero verde regionale per prenotare i tamponi è 800 556060.

 

 

 

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.