Firenze, riapertura parziale della Ztl e parcheggi straordinari. Giorgetti: 'Nessun passo indietro. La ZTL non si tocca'

Le parole dell'assessore Stefano Giorgetti riguardo il nuovo piano per la Fase 3

Galleria immagini

733 Visualizzazioni

venerdì 07 agosto 2020 16:24

"Nessun passo indietro. La ZTL non si tocca".

 

Queste le parole dell'assessore alla mobilità Stefano Giorgetti, riportate sulla sua pagina Facebook, riguardo il nuovo piano per la Fase 3 con la riapertura parziale della Ztl e parcheggi straordinari.

 

"La misura su cui stiamo lavorando -prosegue - e che presenteremo in dettaglio tra qualche giorno, è un provvedimento temporaneo che non cambia minimamente le politiche dell’Amministrazione su ambiente, pedonalizzazioni, trasporto pubblico che vanno avanti con sempre più decisione. Anzi, a fronte di chi chiede la riapertura tout court, abbiamo deciso di mantenere il provvedimento anticipando dalle 20 alle 16 soltanto l’apertura di due specifiche porte telematiche per consentire l’accesso ad altrettanti aree sosta straordinarie lungo un itinerario preciso. Due su diciannove. Solo per un periodo limitato di tempo: da fine agosto a fine settembre. E solo per raggiungere due parcheggi straordinari a tempo: in piazza Strozzi e piazza Ognissanti si potrà parcheggiare soltanto dalle 16 a mezzanotte, mentre nelle altre ore le piazze saranno pedonali. La Polizia Municipale sarà presente in forze per controllare che qualcuno non faccia il furbo.

 

Da parte loro le categorie economiche si sono impegnate a stipulare convenzioni con i garage privati per promozione per i clienti della attività del centro. Soltanto le autorimesse private in ZTL o nelle aree immediatamente esterne hanno un bagaglio di un migliaio di posti potenzialmente disponibili.

 

Parlare di riapertura generalizzata della ZTL è quindi non solo forzato ma sbagliato. Nessuna deroga, seppur temporanea, è stata prevista in Sant’Ambrogio o in Oltrarno. Anzi in quest’ultima zona daremo una risposta ai residenti che nelle ultime settimane lamentavano difficoltà a parcheggiare anche a causa delle occupazioni temporanee dei tavolini con un’area sosta straordinaria in piazza del Carmine. Stamani sono andato sul posto con i tecnici per decidere dove collocare le auto: l’ipotesi è quella di dedicare alla sosta la striscia lato piazza Piattellina lasciando libero il fronte del sagrato e il boschetto.

 

Sappiamo di chiedere un sacrificio, seppur temporaneo, ai residenti, ma siamo di fronte a una crisi di portata fino a qualche mese fa impensabile. E che sta colpendo duro le attività del centro storico, non solo ristoranti e bar ma anche negozi, artigiani, con tutto quello che ne consegue a livello di occupazione. Sono in gioco migliaia di posti di lavoro. Una emergenza che, penso, possa giustificare una eccezione temporanea a quello che per noi resta una regola".

 

Immagine di repertorio - Comune di Firenze

 

 

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.