Scandicci, consegnate oltre 100 mila mascherine. Oggi la consegna dei pacchi alimentari

Mascherine alle 23 mila famiglie residenti. Richiesta di aiuti da 214 famiglie

Galleria immagini

957 Visualizzazioni

venerdì 10 aprile 2020 11:25

Consegnate fino a ieri sera, giovedì 9 aprile 2020, oltre 100 mila mascherine alle 23 mila famiglie residenti a Scandicci. Lo rende noto il sindaco Sandro Fallani su Facebook: "Abbiamo finito da pochissimo, in meno di 48 ore la Protezione Civile, i volontari dell’associazionismo e i lavoratori del Comune di Scandicci con un impegno straordinario hanno consegnato oltre centomila mascherine alle 23 mila famiglie residenti a Scandicci. Due mascherine per chi vive da solo e quattro per le famiglie più numerose: è stata la scelta per fare veloce e raggiungere intanto quasi tutta la popolazione con la prima distribuzione a tappeto di questa protezione, che a breve sarà obbligatoria per uscire di casa".

 

"Già dalla prossima settimana – aggiunge Fallani – avremo altre forniture e passeremo di nuovo più volte per completare la dotazione di due mascherine ad abitante, e raggiungere anche chi non ha ricevuto le mascherine questa prima volta, ad esempio chi sta a Scandicci ma è residente da altre parti: queste persone intanto possono contattare la protezione civile - uffprociv@comune.scandicci.fi.it , 055750628 – o direttamente la mia segreteria a sindaco@comune.scandicci.fi.it ; possono scrivere qui anche tutti coloro che per qualunque disguido non abbiano trovato la busta con le mascherine nella cassetta della posta.
Diciamo che questa prima distribuzione è stata una prova generale, e che grazie alla grande generosità di Scandicci è andata bene. E’ un momento di difficoltà ma bisogna essere fieri di come sappiamo reagire".

 

Oggi, venerdì 10 aprile 2020, invece parte la "distribuzione dei pacchi con gli aiuti alimentari da parte di Caritas per le prime cinquanta famiglie bisognose che hanno presentato domanda in Comune (clicca Qui per fare richiesta), poi a seguire arriveranno a tutte le altre, che riceveranno generi alimentari e di prima necessità due volte alla settimana: ad oggi abbiamo già ricevuto richieste da 214 famiglie, in totale 398 persone, 189 delle quali sono minori. Chi ha necessità di degli aiuti alimentari trova tutto sul sito del Comune di Scandicci www.comune.scandicci.fi.it, tra le notizie o in bacheca, compreso un nuovo modello di domanda semplificata online che rende più facile la procedura", continua il sindaco di Scandicci.


"Siamo contenti di far partire la consegna prima della Pasqua, una festa di condivisione che purtroppo quest’anno dovremo passare tutti nella propria casa: niente pranzi o cene tra parenti, niente picnic o gita di Pasquetta; il prossimo anno saranno appuntamenti bellissimi ma in questo 2020 proprio non sono possibili. Non possiamo vanificare l’impegno straordinario di tutti noi, che proprio adesso sta iniziando a far vedere i primi risultati.
Per Pasqua e Pasquetta faremo controlli straordinari assieme alle forze dell’ordine, la nostra Polizia Municipale raddoppierà e in alcune ore triplicherà il numero di pattuglie sul territorio, saranno fatti controlli capillari a tutti gli spostamenti a piedi o in auto: saranno permesse solo uscite per urgenze vere o motivi inderogabili, non saranno tollerati assembramenti, non saranno fatte eccezioni. Ci stiamo comportando molto bene, continuiamo così".
 

"Un altro impegno straordinario, in vista di Pasqua, sarà il sostegno della Protezione Civile alle persone in coda davanti ai negozi e ai supermercati, che già stamani avevano tanti tanti clienti in attesa: rispettiamo le distanze e i nostri turni così come abbiamo fatto finora, cerchiamo di organizzarci negli orari con minori affluenzi, rivolgiamoci anche agli alimentari di vicinato e ai mercatini rionali, ai negozi che fanno consegne a domicilio (li trovate elencati anche sul nostro sito).
Ci siamo detti tutto mi pare, un ultimo aggiornamento sulla situazione sanitaria a Scandicci; in questi giorni non registriamo particolari crescite nei casi, ma i nuovi contagi - anche se lentamente – si contano ancora: ad oggi abbiamo 69 persone positive al Coronavirus, 8 persone decedute, 3 guarite, 142 in isolamento.
Ce la stiamo mettendo tutta, tutti insieme: quando ne usciremo sarà merito di ognuno di noi", conclude il sindaco Fallani.

 

 

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.