Coronavirus, martedì un minuto di silenzio per le vittime e bandiere a mezz'asta

Il tricolore in segno di lutto per le vittime del Coronavirus

Galleria immagini

903 Visualizzazioni

lunedì 30 marzo 2020 12:42

Un minuto di silenzio e bandiere a mezz'asta domani, 31 marzo, in segno di lutto per le vittime del coronavirus, di vicinanza ai familiari delle vittime, di partecipazione nazionale al cordoglio delle comunità più colpite.

 

Alle 12, riferisce il Comune di Firenze, il sindaco Dario Nardella, come tutti i primi cittadini della Penisola, con indosso la fascia tricolore, sarà davanti a Palazzo Vecchio per un minuto di silenzio e con le bandiere esposte a mezz’asta in segno di lutto e di solidarietà per ricordare le vittime del coronavirus, per onorare il sacrificio e l’impegno degli operatori sanitari, per abbracciarci idealmente tutti, per essere di sostegno l’uno all’altro.

 

La cerimonia è stata stabilita venerdì scorso dai sindaci italiani.

 

"Ho deciso di aderire all'iniziativa di lutto e di solidarietà con quanti stanno pagando un prezzo altissimo all'epidemia di Covid 19. Invito tutti i toscani ad essere partecipi e idealmente presenti con me domani martedì 31 marzo alle 12, davanti al palazzo del Pegaso". Così' il presidente del Consiglio regionale, Eugenio Giani, con riferimento all'iniziativa lanciata da Anci, che domani vedrà tutti i sindaci d'Italia davanti ai municipi in silenzio e con le bandiere esposte a mezz'asta.



"Offriamo un contributo a chi è morto in silenzio e senza aver vicino i proprio cari, ma anche a quanti quotidianamente combattono per fermare questa guerra", ha aggiunto il presidente.

 

Immagine di repertorio

 

 

 

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.