Coronavirus, l'assessore Saccardi a Peretola tra i volontari della Misericordia

I giovani impegnati nei controlli per verificare le condizioni di salute dei viaggiatori in arrivo

Galleria immagini

1 Visualizzazioni

sabato 08 febbraio 2020 13:57

L'assessore regionale al diritto alla salute Stefania Saccardi è arrivata all'aeroporto di Peretola, si è avvicinata al gate e, raggiunto il presidio di volontari della Misercordia di Firenze attivi al terminal 'arrivi', si è fatta misurare la temperatura corporea ed è rimasta insieme a loro ad accogliere i viaggiatori atterrati al Vespucci dopo voli internazionali.  

 

L'assessore ha voluto ringraziare così i giovani impegnati nei controlli aeroportuali attivati per verificare le condizioni di salute dei viaggiatori in arrivo.
  


"Ringrazio i volontari che ci aiutano in questa difficile situazione - ha detto - I controlli agli aeroporti rappresentano una precauzione importante, perchè anche se la situazione non è allarmante le istituzioni devono farsi trovare pronte a fronteggiare ogni emergenza e la Toscana si sta muovendo. Siamo attenti ed attrezzati, per cui ripeto che non i cittadini non devono essere allarmati, nè cedere a panico e paura". 

 

La misurazione della temperatura corporea di tutti i viaggiatori in arrivo da voli internazionali è partita negli aeroporti Galileo Galilei di Pisa e Amerigo Vespucci di Firenze, attuando una direttiva della Protezione civile nazionale, alla cui applicazione è preposto l'Usmaf (Ufficio sanitario marittimo aereo e di frontiera). Pesto i controlli si estenderanno anche all'aeroporto di Grosseto ed al porto di Livorno.

 

Secondo la procedura concordata tra Ministero della salute e Protezione civile (inviata con una circolare a tutte le Regioni), ai viaggiatori verrà misurata la temperatura con un termometro laser e verrà sottoposto un quesito anamnestico: provenienza, sintomatologia, ecc. Se hanno temperatura superiore a 37,5 gradi, provengono da zone a rischio e rientrano nei casi sospetti previsti dalle linee guida del Ministero della salute (recepite dal protocollo regionale), dovrà essere subito attivato il 118 e i viaggiatori trasportati nell'ospedale di riferimento. Sono ospedali di riferimento tutti quelli in cui è presente un reparto di malattie infettive.

 

Foto Toscana Notizie

 

 

 

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.