Scandicci, la nuova piazza Giovanni XXIII con il fontanello numero 100 di Publiacqua

Si tratta del quarto a Scandicci

Galleria immagini

190 Visualizzazioni

lunedì 23 dicembre 2019 19:29

Inaugurata questa mattina, lunedì 23 dicembre 2019, piazza Giovanni XXIII a Scandicci, dopo i lavori di riqualificazione iniziati lo scorso luglio. Nell’occasione Publiacqua ha inaugurato anche il “Fontanello numero cento”, ovvero il centesimo impianto pubblico di erogazione di acqua di alta qualità per i cittadini installato dall’azienda nel territorio di sua competenza. Oltre all’installazione del nuovo fontanello, i lavori per la riqualificazione di piazza Giovanni XXIII hanno portato nuovi alberi, spazi a verde, una nuova batteria di cassonetti interrati, sedute e panchine, il rifacimento dell'illuminazione pubblica, una pavimentazione in masselli autobloccanti al posto dell'asfalto e il mantenimento di 60 posti auto, con una riorganizzazione complessiva delle aree di sosta. L’inaugurazione di piazza Giovanni XXIII e del Fontanello è avvenuta alla presenza del Sindaco di Scandicci Sandro Fallani e del Presidente di Publiacqua Lorenzo Perra.

 

“Piazza Giovanni XXIII è finalmente un vero spazio pubblico cittadino – ha detto il Sindaco Sandro Fallani – un luogo pensato per la vita e l’incontro delle persone grazie ad un progetto condiviso in ogni suo passaggio con i cittadini e i negozianti della zona. Siamo inoltre onorati di inaugurare assieme a Pulbliacqua il loro Fontanello numero cento, che è installato proprio in piazza Giovanni XXIII: i fontanelli funzionano, danno un bell’aiuto alle famiglie e soprattutto all’ambiente, il nostro obiettivo è raddoppiarli in tutto il territorio”.


Con l’intervento in piazza Giovanni XXIII sono stati riorganizzati gli spazi della piazza, tra cui l'area a parcheggio – che tra i 60 posti conta anche tre spazi riservati a disabili – lo spostamento dell'isola ecologica e il relativo riposizionamento mediante l'installazione di una batteria di cassonetti interrati lungo la direttrice di via dei Ciliegi, edè stato creato un percorso pedonale lungo via San Bartolo in Tuto, a collegamento tra l'attuale marciapiede e quello attiguo alla chiesa sulla stessa via; è stata inoltre realizzata un'isola attrezzata con sedute e fioriere lungo il percorso pedonale, separato dalla strada da una zona di verde con siepi e alberi. Con i lavori è stato inoltre realizzato anche il nuovo impianto di illumiazione pubblica.

L'importo complessivo da quadro economico ammonta a 630.665,56 euro.

 

Il fontanello di piazza Giovanni XXIII è il quarto di Alta Qualità installato da Publiacqua a Scandicci. Si tratta del fontanello numero 100 installato dal gestore. 

Nel settembre 2012 fu inaugurato il Fontanello di San Giusto, a questo negli anni seguenti si sono aggiunti poi quelli di Badia a Settimo, Vingone ed il Fontanello metropolitano di Pontignale che è condiviso con il Comune di Firenze. I tre fontanelli fino ad oggi presenti sul territorio di Scandicci nel triennio 2017-19 hanno erogato complessivamente oltre 4,8 milioni di litri di acqua con una riduzione di equivalenti 3,2 milioni di bottiglie da 1,5 litri non prodotte, trasportate, acquistate dai cittadini (con un risparmio per le famiglie di oltre 1 milione di euro) e non smaltite e quindi oltre 112 tonnellate di plastica e 675 tonnellate di CO2 risparmiate.

 

“Abbiamo messo la condivisione dell’acqua al centro della nostra vita comune – ha detto il Sindaco di Scandicci Sandro Fallani – perché l’acqua è un diritto individuale e collettivo. I fontanelli pubblici hanno successo tra i cittadini: la nostra proposta è quella di averne il più possibile nei quartieri, abbiamo condiviso fin da subito questo obiettivo con il Presidente di Publiacqua Lorenzo Perra che lo ha fatto proprio, così come il Direttore generale dell’Autorità idrica Toscana Alesandro Mazzei. Come risultato abbiamo il fontanello numero Cento di Publiacqua, che per Scandicci significa adesso avere un fontanello per ogni quartiere; l’obiettivo concreto che abbiamo proposto per i prossimi anni, e che Publiacqua e Ait hanno accettato, è quello di raddoppiare i fontanelli, e dagli attuali cinque averne dieci”.

 

Alessandro Mazzei – Direttore Generale Autorità Idrica Toscana: “Attiviamo con soddisfazione questo fontanello a Scandicci, ma sono felice di annunciare ai cittadini toscani che l'assemblea dell'Autorità Idrica Toscana ha approvato un atto di indirizzo che invita tutti i gestori ad attivare i fontanelli su tutto il territorio regionale, anche in zone periferiche, perché così andiamo incontro alle esigenze di tante famiglie che vogliono sempre più evitare l'acquisto di acqua nelle bottiglie di plastica. In questo senso c'è un dato positivo che viene fuori dall'indagine di soddisfazione degli utenti che abbiamo svolto quest'anno: il consumo di acqua del rubinetto è salito dal 55% al 63% negli ultimi due anni. Un dato incoraggiante per il servizio idrico".

 

 

 

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.