Santa Maria Nuova, servizio di radiodiagnostica attivo fino alle 24

Cronaca
26/07/2019

Ieri la visita di Stefania Saccardi

Una radiografia dopo cena o una risonanza magnetica poco prima di mezzanotte. All'ospedale Santa Maria Nuova è possibile.

 

Il servizio di radiodiagnostica, come riporta Toscana Notizie Agenzia di informazione della Giunta Regionale, è attivo anche la sera fino alle 24.

 

A verificarlo l'assessore al diritto alla salute Stefania Saccardi che ieri sera, 25 luglio, alle 23 è andata al presidio nel centro di Firenze per vedere le attività in funzione. 

 

"Il piano per la riduzione delle liste di attesa comincia a funzionare - le parole dell'assessore Saccardi riportate nella nota - I dati ci danno ragione. Questi risultati li stiamo ottenendo grazie all'impegno di medici e infermieri, che hanno dato la disponibilità a fare l'attività aggiuntiva extra orario. Le persone sono contente, quasi si stupiscono. Diamo un segnale forte di attenzione al problema delle liste di attesa, che è il più sentito".

 

A Santa Maria Nuova la prossima seduta notturna di radiologia sarà mercoledì 31 luglio e poi 1,7,8 e 22 agosto. E dal 15 settembre sarà fatto un nuovo calendario, che includerà anche qualche sabato pomeriggio e qualche domenica.

 

Le attività diagnostiche in funzione la sera non sarebbero solo quelle di Santa Maria Nuova. Nella Asl Toscana centro anche la Risonanza magnetica del Nuovo San Giovanni di Dio a Torregalli  per 5 notti alla settimana è in funzione anche dalle 20 alle 24, 3 sabati pomeriggio dalle 14 alle 19, con 10 esami, e la domenica mattina dalle 9 alle 14, con 10 esami. Al Santa Maria Annunziata di Ponte a Niccheri la radiologia è in funzione dal lunedì al venerdì, per tutto il giorno fino alle 19.10.

 

Immagine di repertorio

 

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.