Vis Art

Ciclomotori, cavi, tagliaerba: i forestali scoprono un deposito di rifiuti speciali pericolosi

Denunciato il titolare di una ditta per deposito incontrollato di rifiuti speciali pericolosi. Area sequestrata

Galleria immagini

1 Visualizzazioni

venerdì 08 settembre 2023 16:55

Un deposito incontrollato di rifiuti speciali pericolosi: è quanto hanno trovato i militari della Stazione Carabinieri Forestale di Empoli, a seguito di una segnalazione per abbandono di rifiuti, in un’area nel Comune di Empoli (Firenze).

 

Giunti sul posto i militari hanno constatato che in un’ampia area era presente un deposito incontrollato di rifiuti speciali pericolosi, senza le necessarie autorizzazioni, costituiti da fusti vuoti in ferro arrugginiti, metalli misti quali profilature in alluminio, scaffali in metallo, un grande cumulo di cavi elettrici con isolante, ciclomotori non più funzionanti, una moto zappa non più funzionante, rifiuti costituiti da parti di rubinetteria in metalli vari, parti di tubazioni in ferro e acciaio, compressori, un motore da fuoribordo, vari sacchi neri pieni di rifiuti contenenti materiali isolante e plastica, pompe idrauliche, un tagliaerba ed una macchina spazzatrice industriale.

 

Dalle indagini espletate i militari sono riusciti a risalire all’autore del deposito incontrollato, titolare di ditta, che è stato segnalato all'Autorità Giudiziaria in base al Testo Unico Ambientale per il reato di Gestione Illecita di Rifiuti Speciali Pericolosi e Deposito Incontrollato. L’area è stata appositamente delimitata e posta sotto sequestro. 

 

 
logo-055 firenze

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.