Vis Art

Rifiuti, a Firenze arriva ‘Aprilo!’: l’app per aprire i cassonetti digitali

Residenti e turisti potranno attivarla in pochi click

Galleria immagini

1 Visualizzazioni

giovedì 10 agosto 2023 16:27

A Firenze arriva “Aprilo!”, l’app di Alia Servizi Ambientali SpA che sblocca l’apertura dei contenitori digitali dei rifiuti posizionati sul territorio comunale. Nello sviluppo del progetto “Firenze città circolare”, che prevede la trasformazione del sistema di raccolta nel capoluogo toscano, mentre prosegue la messa a terra dei contenitori digitali e la contattazione degli utenti, Alia rilascia in “versione pilota” l’applicazione che, utilizzando il bluetooth dello smartphone, consentirà a fiorentini, turisti e city user, di aprire i contenitori e conferire i rifiuti.

 

L’app, disponibile su Google Play e App Store, in italiano e in inglese, prevede due diversi tipi di profilo, uno per i residenti e uno per i turisti, che possono essere attivati. Può accedere al profilo residente chi vive e/o possiede un immobile con contratto Tari attivo; deve registrarsi nel profilo turista chi è di passaggio in città, oppure vi soggiorna per un periodo inferiore a 7 giorni. In questo caso l’app potrà restare attiva al massimo per una settimana a partire dalla data di registrazione.  

 

Con pochi click permette la registrazione, associando, se residente, la chiavetta digitale (A-pass) al proprio profilo utente e, dopo il primo accesso, agevola lo sblocco dei contenitori. Avvicinando lo smartphone al cassonetto, con il bluetooth attivo, e scansionando l’apposito simbolo presente sul contenitore digitale, il cassonetto si sblocca. A questo punto, attivando la pedaliera o il coperchio è possibile aprire il contenitore ed effettuare il conferimento. Questo stesso sistema permetterà, inoltre, di utilizzare lo stesso “codice chiavetta” su più dispositivi, permettendo a chiunque all’interno del nucleo familiare di sbloccare il cassonetto con lo smartphone.

 

“Aprilo!” può essere scaricato ed utilizzato da tutti i fiorentini residenti in aree servite da cassonetto digitale, sia dalle 65mila utenze che sono già in possesso di chiavetta A-pass, che dalle restanti 100mila utenze in corso di attivazione. Nei prossimi mesi, infatti, le aree in trasformazione, secondo quanto previsto dal progetto Firenze Città Circolare, saranno Coverciano, San Jacopino, Novoli, Aretina ed a seguire Galluzzo, Soffiano, Firenze Nova e Piagge, Campo di Marte ed Isolotto – Canova.
  

“Da oggi semplifichiamo la vita dei fiorentini: si potranno aprire i cassonetti con il cellulare, e non si dovranno più ritirare le chiavette presso i quartieri o i punti di distribuzione ma basterà scaricare l’app Aprilo – ha commentato l’Assessore all’ambiente e transizione ecologica del comune di Firenze, Andrea Giorgio - Facciamo risparmiare qualche ora di tempo ai cittadini, grazie alla tecnologia. E semplifichiamo la loro quotidianità perché anche chi ha già la chiavetta fisica potrà scaricarla sullo smartphone per averne uno a componente della famiglia e portarla sempre con sé. É una rivoluzione digitale che riguarderà 200mila utenze e che dimostra il nostro impegno per un servizio sempre migliore per le fiorentine e i fiorentini. Questa app sarà importante anche per la gestione dei rifiuti prodotti dai turisti, che in città rappresenta un problema specie in alcune zone, perché troveranno ai cassonetti dei QR code per scaricare l’app in inglese e avranno una chiavetta temporanea che dura 7 giorni. Non avranno più scuse, e speriamo che trattino così con più rispetto la città. Voglio ringraziare Alia e la direzione ambiente del Comune - ha aggiunto l'assessore - Avevo chiesto qualche mese fa di mettere a disposizione uno strumento per semplificare l’uso delle chiavette dopo tante segnalazioni dei cittadini e hanno realizzato uno strumento che è una novità nel panorama nazionale e che spero sarà apprezzato dai fiorentini”.

 

“Aprilo! rappresenta un ulteriore implementazione digitale del progetto Firenze Città Circolare che sta trasformando il modello di raccolta in città. E’ uno strumento concepito nell’ottica di agevolare il corretto conferimento dei rifiuti da parte di residenti e turisti – dichiara, Presidente di Alia Servizi Ambientali - e come avviene per tutte le app in fase lancio, sarà molto importante il contributo della customer experience per ottimizzarla e migliorarla ulteriormente”.

 

Tutti i dettagli sul sito di Alia Servizi Ambientali Spa.

 

Foto Comune di Firenze

 

 

Notizie più lette

 
logo-055 firenze

C & C Media s.r.l.
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.