Vis Art

Furti di moto e biciclette: arrestato un uomo a Firenze

Avrebbe rubato una moto e due biciclette

Galleria immagini

1 Visualizzazioni

sabato 25 febbraio 2023 11:56

Nella mattina del 22 febbraio 2023, i Carabinieri hanno localizzato e arrestato un 53enne napoletano, già noto alle forze dell’ordine, in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal GIP Pezzuti di Firenze su richiesta del PM Tei della locale Procura della Repubblica.

 

Il provvedimento scaturisce dalla gravità indiziaria documentata con le indagini dei Carabinieri, avviate in seguito alle querele formalizzate da due fiorentini e da un turista britannico, fa sapere l'Arma.

 

Nel pomeriggio del 27 agosto scorso, dopo aver eseguito una serie di sopralluoghi, il 53enne avrebbe concentrato la propria attenzione su una moto parcheggiata in Lungarno Diaz. Avvicinatosi, dopo averne forzato il sistema di accensione ed indossato un casco custodito nel sottosella, si sarebbe poi dileguato in sella alla stessa, lasciando a piedi l’ignaro proprietario, un 37enne fiorentino, che al suo ritorno non sarebbe riuscito a rincasare poiché privato persino delle chiavi di casa e del suo esercizio commerciale, che prima aveva lasciato nel mezzo.

 

Di lì a poco, il proprietario avrebbe compreso il furto patito: preoccupato, dopo aver contattato telefonicamente la Polizia Locale, riceveva conferma che la sua moto non era stata oggetto di rimozione e che dunque le circostanze della sua scomparsa erano anomale e lasciavano presagire un furto.

 

La medesima azione avrebbe riguardato anche un 52enne britannico che, il 25 agosto scorso, come denunciato ai Carabinieri, era rimasto sorpreso dall’assenza dalle rastrelliere in Piazza dei Giudici di due biciclette nere che lo stesso giorno aveva noleggiato per visitare la città con i propri famigliari, con i quale era giunto in Italia in vacanza. Dall’analisi della videosorveglianza, i Carabinieri hanno raccolto gravi indizi di partenza, scorgendo il 53enne indagato accovacciato nei pressi delle rastrelliere, intento presumibilmente a forzarne i lucchetti, vedendolo poi allontanarsi dapprima in sella ad una bici e poi, ritornato dopo circa mezz’ora, in sella alla seconda.

 

Al 53enne sono contestati il furto continuato e aggravato dalla violenza su cose esposte per necessità alla pubblica fede. La moto è stata ritrovata a restituita dai Carabinieri alla vittima fiorentina il 31 agosto scorso, solo 3 giorni dopo il furto; quando i militari hanno intimato l’alt ad un posto di controllo in viale Matteotti, il 53enne è stato sorpreso alla guida del motoveicolo rubato pochi giorni prima.

 

Il 53enne è stato portato a Sollicciano. Il procedimento penale nei suoi confronti è tuttora pendente in fase di indagini e l’effettiva responsabilità sarà vagliata nel corso del successivo processo, ove non si escludono ulteriori sviluppi investigativi e probatori, anche in suo favore.

 

 
logo-055 firenze

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.