Vis Art

Cna, la start-up di Sesto Coaimed vince il premio ‘Cambiamenti’

Tecnologie indossabili e intelligenza artificiali per soggetti affetti da malattie neurodegenerative

Galleria immagini

1 Visualizzazioni

sabato 29 ottobre 2022 18:59

È Coaimed il vincitore della sesta edizione di Cambiamenti, il premio che CNA organizza ogni anno per valorizzare la propensione all’innovazione e al cambiamento costruttivo di processi e produzioni.

 

Coaimed è una start-up con sede a Sesto Fiorentino composta da due donne e due uomini, con età media di 36 anni. Sviluppa prodotti e servizi basati su tecnologie indossabili e intelligenza artificiali per applicazioni biomedicali per soggetti affetti da malattie neurodegenerative, così da identificare un subdolo declino nelle loro perfomance motorie, monitorandone poi l’evoluzione. Un prodotto che mira a diventare un decision support tool per neurologi e parkinsonologi, permettendo loro di predire la malattia, intervenendo tempestivamente, si legge in una nota.

 

L’impresa passerà alla finale regionale, lasciapassare per quella nazionale del 15 dicembre, che mette in palio 20mila euro oltre a servizi, viaggi, incontri con investitori, percorsi di accelerazione, possibilità di confronto e workshop formativi di approfondimento.

 

Insieme a Coaimed sono state premiate la seconda e la terza classificata: Bio3dprinting, di Barberino Tavarnelle, attiva nel campo della medicina rigenerativa con la tecnologia biopritning Electrospider che utilizza cellule prelevate dal paziente ed effettua la biostampa di organi perfettamente funzionanti e modellati a partire dall’anatomia del paziente stesso; e Dotzero, di Firenze, che si occupa della produzione di scarpe da scarti del legno, mentre lacci e soletta vengono creati con materiali organici.

 

Foto Cna Firenze

 

 

 
logo-055 firenze

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.