Parco Florentia, i volumi dell’ex Gover si ‘trasferiscono’ ai Lupi di Toscana

Dal privato oltre 1,5 milioni di euro: le costruzioni saranno trasferite per un nuovo quartiere residenziale

Galleria immagini

1 Visualizzazioni

mercoledì 28 settembre 2022 12:51

L’area ex Gover sarà libera da future nuove costruzioni lasciando spazio al grande parco urbano ‘Florentia’. E’ il risultato dell’operazione per il ‘trasferimento’ dei volumi all’ex Lupi di Toscana che ha avuto oggi il via libera del Consiglio comunale a Firenze, dopo l’ok della giunta su proposta dell’assessore all’Urbanistica Cecilia Del Re.

 

Con la convenzione, il privato dovrà inoltre versare al Comune oltre 1,5 milioni di euro. I volumi demoliti in via Pistoiese lasceranno spazio al Progetto Florentia, il parco urbano tematico e museale che riqualificherà anche l’ex Poderaccio riconnettendo l’area al centro città; mentre la corrispondente superficie utile lorda di circa 8mila metri quadrati sarà ‘ricostruita’ dall’operatore privato nell’area dell’ex caserma al confine con Scandicci per il nuovo quartiere residenziale.

 

“In questo mandato, non solo abbiamo demolito e bonificato l’ex Gover - ha detto l’assessore Del Re -, ma con questa operazione riusciamo anche a liberare l’area da future nuove costruzioni: grazie all’accordo che abbiamo raggiunto con il privato, la capacità edificatoria dell’area ex Gover viene infatti ‘trasportata’ nell’area Lupi di Toscana dedicata al tema della casa e ad un nuovo quartiere che qui nascerà. Un’operazione che consentirà anche di avere meno edificato nell’area dell’ex caserma e quindi di ridurre la deroga al piano strutturale sui volumi zero che avevamo già varato con l’approvazione del Piano Lupi di Toscana. Andiamo così ad attuare un punto importante del programma di mandato: riqualificare l’area ex Gover e farne la parte finale del Parco Florentia, congiungendo due zone del nostro territorio, il quartiere 4 e il quartiere 5, l’Isolotto e l’Argingrosso con le Piagge, riducendo le distanze dal cuore della città e creando un nuovo polo cittadino. Un intervento sul quale siamo impegnati con i fondi Pnrr e React e che rappresenta una delle ultime opportunità per disegnare una nuova parte del nostro territorio, implementando le aree verdi e gli spazi pubblici a disposizione della comunità. Non solo: questo intervento rappresenta poi anche un passo avanti verso la trasformazione dell’area dell’ex caserma Lupi di Toscana con la riduzione della nuova edificazione e con un nuovo tassello che va ad aggiungersi per dare attuazione al Piano Lupi, che ricucirà il territorio di Scandicci con quello di Firenze”.

 

Il valore dell’area ex Gover è di 2,9 milioni di euro, mentre il valore della porzione dell’ex Caserma Gonzaga Lupi di Toscana oggetto della permuta è di 3,5 milioni di euro. L’operatore verserà a differenza di 450mila euro al Comune alla consegna delle aree. In attesa della consegna definitiva al privato dell’area completamente urbanizzata a dicembre 2025, il Comune di Firenze potrà procedere con una consegna provvisoria per consentire all’operatore di avviare le attività preliminari (rilievo, progettazione, appalto e richiesta dei titoli abilitativi).

 

L’operatore dovrà versare circa 1 milione di euro per le opere di urbanizzazione primaria previste dal piano di recupero ex Gover, oltre agli oneri di urbanizzazione secondaria, conclude Palazzo Vecchio.

 

 

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.