Violenze e maltrattamenti verso i genitori, poi ferisce un carabiniere: arrestato

Accusato di una lunga serie di maltrattamenti e minacce verso gli anziani genitori

Galleria immagini

1 Visualizzazioni

mercoledì 28 settembre 2022 11:08

Nel pomeriggio del 24 settembre scorso, i Carabinieri della Stazione di Firenze Campo di Marte hanno arrestato un 51enne italiano per resistenza, violenza e lesioni a pubblico ufficiale.
 

I militari si erano recati presso l’abitazione dell’uomo per eseguire nei suoi confronti un’ordinanza, emessa dal GIP di Firenze su richiesta della locale Procura della Repubblica, che disponeva il suo allontanamento d’urgenza dalla abitazione famigliare, all’interno della quale conviveva con i propri anziani genitori. Il provvedimento era scaturito dalle indagini condotte dai Carabinieri di Firenze, all’esito delle quali "sono stati accertati gravi maltrattamenti da parte dell’uomo nei confronti dei genitori, consistiti in plurime e giornaliere minacce, offese ed aggressioni fisiche, perdurate dall’aprile 2019 all’agosto 2022. Percosse, minacce di morte, danneggiamento sistematico di arredi domestici, bevande versate in testa alcune delle inaudite violenze contestate all’indagato e subite dagli anziani, in qualche caso costretti a rifugiarsi in bagno per sottrarsi alla furia del figlio", riporta l'Arma.


All’ingresso nella sua abitazione, alla vista dei militari, l’uomo sarebbe andato in escandescenza, divenendo aggressivo: temendo per l’incolumità degli anziani genitori, i militari avrebbero dapprima tentato di farlo uscire dal soggiorno ma questi, repentinamente, si sarebbe barricato all’interno della propria camera da letto: ne sarebbe nata una colluttazione nel corso della quale l’indagato avrebbe "ripetutamente provato ad accecare e ferire al volto i militari sferrando fendenti e pugni armato di un mazzo di chiavi acuminate, avventandosi su di essi anche con calci e pugni, dimenandosi per evitare di essere condotto all’esterno della casa, da anni teatro di violenze e maltrattamenti domestici", continua l'Arma.

 

Nella circostanza, uno dei Carabinieri è stato colpito ad un braccio, rendendosi necessarie per lui cure mediche presso l’Ospedale Santa Maria Nuova, a seguito delle ferite lacero-contuse riportate.


Il 51enne, già noto alle forze di polizia, è stato sottoposto all’allontanamento dalla propria abitazione con divieto di avvicinamento nel raggio di 200 m agli anziani genitori maltrattati e con divieto di comunicare con qualsiasi mezzo con essi. Per la violenta resistenza opposta, l'arresto è stato convalidato ed applicata la misura dell'obbligo di presentazione alla Polizia Giudiziaria.


Il procedimento penale nei suoi confronti è tuttora pendente in fase di indagini e l’effettiva responsabilità sarà vagliata nel corso del successivo processo, concludono i Carabinieri.

 

 

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.