Bagno a Ripoli, piazzale della scuola 'Redi' intitolato alle donatrici e ai donatori di sangue

Il piazzale è stato oggetto di un recente intervento di riqualificazione

Galleria immagini

1 Visualizzazioni

mercoledì 14 settembre 2022 17:34

È stato intitolato alle “donatrici e ai donatori di sangue” il piazzale davanti alla scuola media “Redi” a Ponte a Niccheri, oggetto di un recente intervento di riqualificazione. Un omaggio alle donne e agli uomini che con la loro generosità contribuiscono a salvare vite.

 

L’intitolazione, accompagnata dall’affissione di un cartello segnaletico, si è svolta ieri pomeriggio alla presenza del sindaco Francesco Casini, dell’assessore ai lavori pubblici Francesco Pignotti e della giunta comunale, e della presidente di Avis Bagno a Ripoli, Irene Nardella. Presenti il direttore del Servizi trasfusionali Asl Toscana centro Franco Vocioni e la dottoressa Grazia Gentilini, direttrice del Centro trasfusionale dell'ospedale di Ponte a Niccheri, insieme ai medici e agli infermieri della struttura. Presente inoltre la dirigente scolastica dell’Istituto “Caponnetto” Maria Luisa Rainaldi, insieme ai docenti e a un gruppo di bambini della “Redi”. 

 

Il sindaco ha dichiarato che l’intitolazione vuole essere un ringraziamento pubblico a tutte le donatrici e ai donatori a nome dell’amministrazione e dell’intera comunità. Con un piccolo gesto fanno la differenza per molte persone bisognose di cure. Ma è anche un invito a seguire il loro esempio, esteso a tutti. Il piazzale, che non a caso sorge vicino all’ospedale Santa Maria Annunziata con il suo centro prelievi, ma che è al servizio anche della scuola, della Biblioteca comunale e del campo sportivo di via di Belmonte, presenta un volto totalmente rinnovato, fresco di restyling.

 

L’intervento di riqualificazione ha comportato il completo rifacimento della pavimentazione, degli stalli per la sosta, 115 per le auto e sei per le moto. L’assessore ha spiegato che tra poche settimane, il periodo migliore per le piantumazione, saranno collocati anche 22 nuovi alberi. Per lo più carpini bianchi e tigli, che renderanno il piazzale più verde e ombreggiato. Sono stati inoltri effettuati importanti lavori per l’accessibilità dei marciapiedi con la creazione di rampe e scivoli lungo i passaggi pedonali (anch’essi oggetto di restyling) e l’abbattimento delle barriere architettoniche. Per l’intervento il Comune ha investito 90mila euro.

 

“Ringraziamo il sindaco Casini, la giunta tra cui l'assessore Pignotti e tutta l'amministrazione per aver preso a cuore e dato concretezza alla nostra proposta di intestare uno spazio pubblico a chi dona sangue – commenta la presidente Nardella -. Il luogo scelto è particolarmente simbolico: l'adiacenza all'ospedale, l'essere davanti a una scuola e a una biblioteca fanno del piazzale intitolato alle donatrice e donatori di sangue un incontro tra giovani e bisogno. Noi di Avis Bagno a Ripoli siamo orgogliosi che questa intitolazione avvenga nel territorio ripolese, dove in un momento storico di calo generale della donazioni di sangue i nostri soci hanno dato prova di grande valore sociale rispondendo "presente" al bisogno. Grazie da Avis Bagno a Ripoli”.

 

 

 

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.