'Mu6ei Empoli', la presentazione dell'offerta formativa per il nuovo anno scolastico

Dal trekking urbano ai laboratori

Galleria immagini

1 Visualizzazioni

sabato 03 settembre 2022 17:09

Si terrà giovedì 8 settembre 2022, dalle 17, nelle sale del Museo del Vetro di via Ridolfimpoli e Empoli la presentazione della nuova offerta formativa targata Empoli Mu6ei: il tradizionale incontro dedicato agli itinerari didattici, aperto esclusivamente a dirigenti scolastici, responsabili di progetto, insegnanti e figure strumentali. 



L'offerta formativa 2022/23 mette al centro percorsi progettati nell'ottica della interdisciplinarietà e della 'comunicazione' fra musei, senza trascurare proposte a misura dei più piccoli, offrendo occasioni per vivere il Museo della Collegiata di Sant'Andrea, il Museo del Vetro, il Museo Civico di Paleontologia, la Galleria di Arte Moderna e della Resistenza, la Casa del Pontormo e la Casa Museo di Ferruccio Busoni. Il risultato è un catalogo di opportunità rivolto alle scuole di ogni ordine e grado, ampliato e ricalibrato rispetto alla precedente offerta anche in base alle osservazioni ricevute dai docenti nel corso dell'ultimo anno scolastico. L'obiettivo principale delle varie proposte, che vanno dalle visite guidate a momenti di approfondimento o ancora dal trekking urbano ai laboratori fino a toccare temi come l'educazione ambientale e altri ancora, è quello - secondo quanto si legge nel comunicato stampa del comune- di prediligere l'esperienza diretta di alunni e studenti, conservando tuttavia anche alcune delle modalità educative, sperimentate durante la fase di 'didattica a distanza' legata all'emergenza Covid19 e rivelatesi funzionali e interessanti. Il tutto in un'ottica di dialogo fra museo e scuola, con l'auspicio che il museo esca dalle proprie sedi e invada la città ma, allo stesso tempo, che diventi laboratorio per le sollecitazioni che gli arrivano dall'esterno.



"Da tempo stiamo lavorando per rendere i nostri musei luoghi di confronto e di apprendimento - sottolinea la direttrice del sistema museale empolese, Cristina Gelli - La nuova definizione di museo, proposta da ICOM (International Council of Museums) lo scorso 24 agosto, evidenzia le finalità etiche di questa istituzione: i musei devono essere accessibili e inclusivi, promuovere la diversità e la sostenibilità, devono operare e comunicare eticamente e professionalmente e con la partecipazione delle comunità, offrendo esperienze diversificate per l’educazione, il piacere, la riflessione e la condivisione di conoscenze. Ecco, crediamo che le nostre proposte didattiche e le varie attività sperimentate in questi ultimi tempi conducano i nostri musei proprio in questa direzione. C'è ancora molto da fare e per procedere riteniamo che siano fondamentali la collaborazione con la scuola e il confronto continuo con gli insegnanti e con il loro bagaglio di esperienze e conoscenze. Questo ci consentirà di migliorare e svolgere un servizio sempre più utile, in modo particolare per la nostra comunità di riferimento".



Per avere maggiori informazioni sulle attività, su prenotazione, è possibile contattare lo 0571 76714 o inviare una mail all'indirizzo empolimusei@comune.empoli.fi.it. Il catalogo degli itinerari didattici 2022/23 è consultabile anche su www.empolimusei.it.

 

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.