Vis Art

Premio Firenze nel Cuore: vincitori Associazione Filiderba e Società consortile agricola di Legnaia

L’iniziativa della onlus SaveTheCity

Galleria immagini

1 Visualizzazioni

venerdì 24 giugno 2022 10:05

Si sono svolte ieri a Villa Bardini (Costa San Giorgio), le premiazioni della quarta edizione del “Premio Firenze nel Cuore”.

 

Dopo una pausa di qualche anno a causa della pandemia, quest'anno la onlus SaveTheCity, con il patrocinio del Comune e la partecipazione attiva dei Quartieri, è tornata a "premiare chi, anche con piccoli gesti che spesso restano sottotraccia, contribuisce a migliorare la città, singoli cittadini che si sono distinti in azioni meritorie a carattere volontario, benefico, sociale, solidale o civico, ma anche aziende che hanno dato un plusvalore al territorio fiorentino ed alla comunità locale, creando prodotti di alta qualità, oppure offrendo importanti opportunità di lavoro, o anche dando forte impulso all’innovazione ed alla tecnologia".

 

Il vincitore di quest’anno è l’Associazione di promozione sociale Filiderba (Quartiere 2), che nell’ambito della zona Le Cure è riuscita a creare una realtà inclusiva per famiglie con ragazzi e ragazze disabili.

 

Il premio Corporate è andato alla Società Consortile Agricola di Legnaia (Quartiere 4), che da sempre ha un fortissimo legame con il territorio e con il mondo delle imprese. 

 

Oltre all’Assessore comunale Federico Gianassi, alla serata di premiazione erano presenti anche il Presidente della Regione Toscana Eugenio Giani, i Consiglieri regionali Cristina Giachi e Andrea Vannucci.

 

Il Premio è una iniziativa di SaveTheCity, sostenuta dall’assessore al Bilancio, partecipate, commercio, attività produttive e rapporti con il Consiglio comunale Federico Gianassi, e dai presidenti dei Quartieri Maurizio Sguanci, Michele Pierguidi, Serena Perini, Mirko Dormentoni e Cristiano Balli.

 

“Un premio su cui abbiamo tutti un’attenzione speciale – ha detto l’assessore Federico Gianassi – perché serve a ringraziare pubblicamente chi, senza clamore e a volte anche in forma anonima, aiuta Firenze e i fiorentini. Quest’anno poi c'è stato un motivo in più per festeggiare: dopo la sospensione per la pandemia, Firenze nel Cuore si è svolto nuovamente. Grazie ai fiorentini che si sono distinti per la cura della città, grazie alla onlus SaveTheCity per questa iniziativa, e grazie anche ai Quartieri che hanno contribuito alla scelta dei premiati”.

 

“Come presidenti dei quartieri, siamo molto contenti di poter collaborare a questa iniziativa, abbiamo individuato sia realtà associative che corporate che si sono contraddistinte per aver saputo superare l’emergenza Covid riproponendosi alla città in maniera positiva. Realtà capaci di promuovere buone pratiche per la comunità e che questo premio valorizza”, hanno aggiunto i presidenti dei cinque quartieri.

 

“Dopo la pausa obbligata a causa della pandemia, con questa quarta edizione del “Premio Firenze nel Cuore” vogliamo dare un segnale di rinascita, ottimismo e ripartenza per la città – dichiara Alessandro Tarducci – Vorremmo che da parte di tutti ci fosse un’attenzione speciale per chi si prende cura delle persone e della cosa pubblica. Solo se mettiamo in evidenza e riusciamo a dare il giusto peso a chi fa del bene, potremmo essere di esempio per gli altri, e soprattutto per i giovani. Occorre dare risalto a tutti coloro che si mettono in gioco per migliorare la nostra città, come in questo caso l’Associazione Filiderba e la Società Consortile Agricola di Legnaia. Siamo orgogliosi che questo Premio appartenga sempre di più ai fiorentini e a Firenze. Sarebbe bello esportarlo in altre città”.

 

“In uno scenario come Villa Bardini non poteva mancare la musica – spiega Gigio Petrucci, responsabile eventi della Onlus – Quest’anno, in un perfetto stile popolare e ricercato, i nostri ospiti sono stati rallegrati con brani di musica popolare fiorentina di un’“orchestrina a plettro” di circa 20 elementi. Diretta dal Maestro Francesco Frank Cusumano, La Nuova Pippolese ci ha raccontato una Firenze vera e genuina, tra storia, sogni, poesia, cultura e magia. La serata è stata condotta da Carletto Nicoletti di RTL e Carlotta Comparini”.

 

Anche per l'edizione 2022, i premi sono stati realizzati e offerti da Brandimarte, storico marchio fiorentino di argenti riportato in auge dalla giovane imprenditrice Bianca Guscelli, ormai cara amica della nostra onlus. “È stato un immenso piacere per me collaborare, per l'ennesima iniziativa, con SaveTheCity che fin dall'inizio ha creduto in me – ha dichiarato Guscelli – Con orgoglio offro un riconoscimento a chi contribuisce al bene della città”. Brandimarte ha realizzato per i vincitori il tradizionale Litro, la brocca iconica tipica delle osterie toscane, decorata con il nostro amato fiorino. Non sono mancati i premi di consolazione per gli altri individuati nella medaglia con l’ottavino cesellato, ulteriori benefits offerti dal comune, e molte sorprese per gli ospiti speciali della serata.

 

 

 

 
logo-055 firenze

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.