Firenze aspetta 'Il Quarto Stato', il capolavoro sarà esposto nel Salone dei Cinquecento

Il grande dipinto di Giuseppe Pellizza da Volpedo arriva in prestito dal Museo del Novecento di Milano

Galleria immagini

1 Visualizzazioni

mercoledì 27 aprile 2022 20:01

'Il Quarto Stato' a Firenze. Il dipinto capolavoro di Giuseppe Pellizza da Volpedo sarà esposto nel Salone dei Cinquecento a Palazzo Vecchio, dal primo maggio al 30 giugno.


Una data non a caso per l'apertura della mostra: è stato scelto il giorno della festa dei lavoratori.

 

"Firenze è onorata ed emozionata di ospitare per la prima volta nella storia un’opera simbolo universale dell’arte e della politica. Non potevamo immaginare modo più degno per celebrare il 1’ maggio, festa del lavoro", ha detto il sindaco Dario Nardella.

 

Il grande dipinto, alto più di due metri e lungo oltre cinque, lascia quindi la sua 'casa', il Museo del Novecento di Milano, per approdare in prestito a Firenze.

 

Oggi a Milano le operazioni di spedizione: l'opera è stata spostata dalla teca, è stata fatta una scansione 3D per accertarne lo stato di salute e sono iniziate le operazioni di pulitura precedenti all'imballaggio. Verrà poi calato in strada dove sarà caricato su un mezzo per il trasporto eccezionale di 16 metri. 

 

"Il Quarto Stato esce dalla sua teca in occasione del Primo Maggio, Festa del Lavoro. Siamo felici di poter condividere il messaggio di forza e speranza che sprigiona la marcia silenziosa e compatta rappresentata nel Quarto Stato, con la città di Firenze e i visitatori del Salone dei Cinquecento. Questa esposizione sancisce la collaborazione tra i Comuni di Milano e Firenze, avviata con la mostra sulle “Tre Pietà”", spiega il Museo milanese.

 

"Giuseppe Pellizza dipinse il Quarto Stato tra 1898 e 1902, frutto di un lungo percorso creativo ispirato alla protesta di un gruppo di lavoratori, per cui fece posare contadini e artigiani scelti fra i suoi compaesani volpedesi. Il percorso era iniziato nel 1891-1892 con gli studi per Ambasciatori della fame e proseguito nel 1895-1896 con Fiumana", aggiunge il Museo del Novecento.

 

Foto @margherita__gnaccolini dalla pagina Facebook del Museo del Novecento

 

 

 

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.