Vis Art

Empoli, entrano in funzione le telecamere E-killer contro l'abbandono dei rifiuti

La nuova videosorveglianza mobile sarà installata su tutto il territorio comunale

Galleria immagini

1 Visualizzazioni

sabato 19 febbraio 2022 16:16

Da lunedì 21 febbraio entrano in funzione le telecamere di videosorveglianza mobile “E-killer” a Empoli, contro l’abbandono dei rifiuti, collocate su tutto il territorio comunale.

 

L’assessore all’ambiente del Comune di Empoli Massimo Marconcini, l’ufficio Tutela Ambientale, la polizia municipale dell’Unione, hanno costruito insieme ad Alia Servizi Ambientali e agli ispettori ambientali un percorso di installazione che rimarrà segreto.


Molto soddisfatto Massimo Marconcini, assessore all’ambiente del Comune di Empoli, che afferma: "Parte questa fase delle telecamere che hanno la capacità di essere spostate molto velocemente e essere posizionate in qualunque parte della città. Per questo chi abbandona rifiuti può essere identificato. Abbiamo dovuto mettere a punto tutte le normative legate alla privacy ed è stato necessario un po di tempo. Adesso siamo pronti e in grado di partire. Sono soddisfatto perché riusciremo davvero ad aumentare la nostra capacità di intervento per sanzionare e anche eventualmente denunciare penalmente chi verrà sorpreso a compiere questi che sono gesti incivili".


Queste apparecchiature hanno dispositivi che rilevano le variazioni di scenario, come spiega una nota del comune di Empoli, registrando aumenti di volume (quindi la presenza di materiale sul posto) che avvengono nell’area sorvegliata e sono dotate di carta SIM che trasferisce in tempo reale su server dedicati, tutti i dati memorizzati. Una volta individuati e identificati i colpevoli, attraverso i filmati delle telecamere, scatteranno sanzioni per abbandono illecito di rifiuti.


Le attrezzature saranno collocate dagli Ispettori Ambientali in stretta collaborazione con la Polizia Municipale, coinvolta per l’esecuzione delle attività di estrapolazione dei dati, gestione delle registrazioni, raccolta ed elaborazione dati e archiviazioni e di tutte le altre operazioni previste dalla normativa di settore sulla privacy. Le videocamere, di piccole dimensioni e mimetizzabili, saranno messe nelle aree in cui si registrano frequenti abbandoni di rifiuti.

 

 

Notizie più lette

 
logo-055 firenze

C & C Media s.r.l.
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.