Infortunio per Larissa Iapichino, addio a Tokyo 2020

La saltatrice in lungo non parteciperà alle prossime Olimpiadi

Galleria immagini

1 Visualizzazioni

martedì 29 giugno 2021 18:52

Una brutta notizia per Larissa Iapichino e la Toscana”, ha scritto così il presidente Eugenio Giani questo pomeriggio sui suoi canali social. “A seguito di un infortunio non riuscirà a volare a Tokyo 2020. Larissa sei forte, ti aspettiamo presto in pista!”.

 

La saltatrice in lungo, figlia di Fiona May e attualmente allenata dal padre Gianni Iapichino, si è infatti infortunata in modo serio ai campionati italiani dei giorni scorsi e dovrà quindi rinunciare ad unirsi alla rappresentativa italiana per le Olimpiadi di Tokyo, in programma dal prossimo 23 luglio.

 

“Sabato sera durante la mia gara ai campionati italiani assoluti ho avuto un incidente al quinto salto chiudendo in sabbia. Essendo purtroppo (o per fortuna) un tipo molto testardo ho comunque voluto concludere la serie dei salti. In seguito a degli accertamenti svolti mi è stato diagnosticata una distrazione del legamento deltoideo del piede di stacco. Devo ancora fare ulteriori accertamenti ma, a detta degli specialisti, il periodo di guarigione e recupero mi impediranno purtroppo la partecipazione alle Olimpiadi – ha scritto la stessa Larissa su Instagram - Sono dispiaciuta ed amareggiata per questa situazione, ma cercherò di affrontare il tutto con la mia solita positività e motivazione. Nonostante sia molto giovane ammetto che non sia facile vedersi scivolare di mano il sogno olimpico, ma penso che l’appuntamento sia solo rimandato o almeno è ciò che continuerò a sognare. A presto!”.

 

Foto di repertorio

 

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.