Empoli, 8.5 milioni di euro per tre nuove scuole

In arrivo nuove strutture scolastiche

Galleria immagini

1 Visualizzazioni

mercoledì 21 aprile 2021 13:30

“La scuola è da sempre la nostra assoluta priorità. Abbiamo investito tanto anche nei mesi scorsi, per fare interventi di manutenzione straordinaria in quasi tutti i nostri plessi scolastici e prepararli a quella che è stata la riapertura durante il Covid. Adesso sta per terminare questo anno scolastico così difficile e noi stiamo ancora lavorando per arrivare entro la fine del mandato amministrativo, entro il 2024, a consegnare tre nuove scuole per un investimento di quasi 9 milioni di euro a questa città".

 

Il sindaco di Empoli Brenda Barnini fa così il punto su tre plessi, due scuole primarie (Marcignana e Pontorme) e un servizio educativo per l’infanzia, l’asilo nido ‘Stacciaburatta’ di Ponzano.

 

La prima vede il cantiere nel pieno dei lavori, per la scuola di Pontorme è stata appena approvata la delibera per l’ok al progetto definitivo, per il nido è in corso la gara per individuare lo studio che si occuperà di progettare la struttura che sarà praticamente rifatta.
 


Dopo il centro Zero Sei e la scuola ‘Pascoli’ saranno dunque in totale cinque gli edifici scolastici costruiti dal nulla da parte dell’amministrazione comunale nei due mandati del sindaco Barnini, fa sapere il Comune di Empoli.
 


"Stiamo ovviamente cercando fonti di finanziamento, stiamo cercando di partecipare a quelle che saranno le risorse del Recovery Fund – sottolinea il sindaco Barnini – ma per noi la priorità assoluta è fare in modo che dentro alle nostre scuole i bambini siano sicuri e abbiano un ambiente confortevole, stimolante e bello. In sostanza che riesca a farli crescere in maniera sana, ma soprattutto a incuriosirli rispetto alla scoperta del mondo. La scuola è la nostra priorità, lo abbiamo già dimostrato in questi anni e vogliamo fare ancora di più".


Sta prendendo corpo la nuova scuola ‘Dante Alighieri’ di Marcignana. L’edificio scolastico è in fase di realizzazione dopo la demolizione del plesso esistente. L’opera complessiva ha un importo di 1.743.255 euro: investimento importante, completamente finanziato con fondi ministeriali del Ministero Istruzione Università e Ricerca per l'adeguamento strutturale e antisismico degli edifici scolastici. In questi giorni la ditta incaricata sta montando la struttura in legno, ovvero le pannellature che rappresentano il perimetro esterno della dell'edificio. Le cinque classi e quindi tutta l’attività didattica si è spostata attualmente, come accordato con le insegnanti e i genitori, alla SS. Annunziata di piazza Matteotti per l’anno in corso.
 

È stato appena deliberato dalla giunta comunale il progetto definitivo della nuova struttura della scuola primaria di Pontorme. Per la sua realizzazione è previsto un investimento da 4.900.000 euro. Sarà costruito ex novo. Prossimo passo sarà l’esecutivo, quindi la gara per l’aggiudicazione dei lavori. La nuova scuola sarà inserita nel complesso scolastico della ‘Vanghetti’ che si trova proprio di fronte, in Via Liguria. Nell’area verde esterna, che dà verso il parco di Serravalle, esiste lo spazio sufficiente per realizzare la nuova ‘Carrucci’. L’ubicazione è pensata anche per dare continuità al percorso formativo, riunendo in un unico polo scolastico la scuola secondaria di primo grado ‘Vanghetti’ esistente e la scuola primaria. Oltre alle 10 aule di quella attuale sarà dotata di una nuova palestra. In pratica l’attuale palestra della Vanghetti, rinnovata e riammodernata, sarà a servizio della primaria, mentre per la Vanghetti, sarà costruita una nuova palestra più grande, con la presenza anche di tribune per il pubblico.
 

L’asilo nido ‘Stacciaburatta’ di Ponzano sarà in parte demolito e ricostruito e in parte rammodernato. La giunta comunale ha approvato il progetto di fattibilità stimato in 2 milioni e 100 mila euro. Per questo l’amministrazione sta partecipando a un bando ad hoc del MIUR. È intenzione anche sistemare la viabilità in quella zona aggiungendo anche una piccola area a verde pubblico attrezzato adiacente al parcheggio. In pratica si approfitta di questo intervento per migliorare la viabilità del quartiere: il progetto prevede il collegamento diretto tra le vie Righi e Galletti.

 

 

 

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.