Toscana, si allontana la zona rossa. Giani: 'Dati da zona arancione'

Il presidente della Regione in vista della prossima settimana

Galleria immagini

1 Visualizzazioni

giovedì 25 marzo 2021 10:18

Solo domani, venerdì 26 marzo 2021, si avrà l'ufficialità per le decisioni a livello nazionale sui 'colori' delle Regioni. Ma secondo il governatore della Toscana, Eugenio Giani, i dati finora portano ad una nuova permanenza in zona arancione.

 

Anche se diverse micro-zone sono diventate rosse nelle ultime settimane, e nei giorni scorsi aumentava il rischio di passare in rosso anche a livello regionale, gli ultimi dati indicherebbero una conferma della zona arancione. Almeno secondo Eugenio Giani: "Rischio zona rossa? Direi proprio di no. Noi siamo a 248 come indice di rapporto tra contagiati e 100 mila abitanti, e come rt siamo a 1.09-1.10. Quindi siamo in zona arancione", ha detto il presidente della Regione a Radio 24 questa mattina.

 

Poi sui vaccini, con la Toscana tra le ultime regioni per percentuale di vaccinazione degli Over 80: "Noi avevamo programmato di operare la grande concentrazione di dosi che richiedono qualche giorno in più per mettere in moto la nostra macchina, perché noi utilizziamo i medici di famiglia. Una macchina più complessa, passiamo le dosi ai farmacisti e loro ai medici di famiglia. Non si vaccina nei capannoni. Noi ci eravamo dati l'obiettivo di vaccinare i 2/3 di ultraottantenni con la prima dose entro Pasqua, e di terminare le prime vaccinazioni entro il 25 aprile".

 

Infine sulla tenuta del sistema toscano: "La Toscana ad oggi è l'unica delle grandi regioni che non è entrata in zona rossa da gennaio".

 

 

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.