Capodanno in zona rossa, tornano le restrizioni fino a domenica

Spostamenti vietati e negozi chiusi

Galleria immagini

1 Visualizzazioni

giovedì 31 dicembre 2020 09:59

L'Italia è di nuovo in zona rossa. A partire da oggi, giovedì 31 dicembre 2020, e fino a domenica 3 gennaio, saremo in zona rossa. Ci sarà poi un giorno di zona arancione, lunedì 4 gennaio, e altri due di zona rossa per l'Epifania, il 5 e 6 gennaio. 

 

 Da oggi ripartono quindi alcune restrizioni in più. 

Su tutte quelle relative agli spostamentinon ci si potrà muovere, neanche all'interno del proprio Comune, se non per motivi di necessità, salute o lavoro. 

 

Nell'ultimo decreto legge è stata anche inserita una deroga: "Sarà possibile, una sola volta al giorno, spostarsi per fare visita a parenti o amici, anche verso altri Comuni, ma sempre e solo all’interno della stessa Regione, tra le 5 e le 22 e nel limite massimo di due persone. La persona o le due persone che si spostano potranno comunque portare con sé i figli minori di 14 anni (o altri minori di 14 anni sui quali le stesse persone esercitino la potestà genitoriale) e le persone disabili o non autosufficienti che con loro convivono".

 

Resta in vigore il coprifuoco dalle 22 alle 5, che però il 31 dicembre è stato esteso: sono vietati gli spostamenti dalle 22 alle 7 del 1° gennaio.

 

Chiudono anche i negozi, ad eccezione di supermercati, alimentari, farmacie, tabaccai, edicole. Deroga anche per altre categorie, come giocattoli, articoli sportivi, cosmesi, librerie, parrucchieri.

 

In caso di spostamenti per motivi di necessità, salute o lavoro sarà necessario compilare ed esibire, in caso di controllo, il modulo di autocertificazione (SCARICA QUI)Sarà possibile uscire per andare a fare la spesa (caso di necessità), mentre ristoranti, pizzerie, pasticcerie e altre attività di ristorazione sono aperti esclusivamente per la vendita da asporto, consentita dalle 5 alle 22, e per la consegna a domicilio, consentita senza limiti di orario. 

 

È possibile svolgere attività motoria nei pressi della propria abitazione, in forma individuale.

Leggi anche: Firenze, i provvedimenti per Capodanno: rafforzamento dei controlli e niente botti in strada

 

QUI tutte le FAQ sul sito del Governo.

 

 

 

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.