Firenze, controlli della polizia municipale: maximulte per il proprietario di uno scooter 'travestito' da e-bike

Controlli mirati alla sicurezza stradale

Galleria immagini

1663 Visualizzazioni

martedì 08 settembre 2020 19:21

Uno scooter travestito da e-bike, un’auto immatricolata all’estero mai regolarizzata, un patente scaduta nel 2018 e non rinnovata.

 

Sono questi alcuni dei casi emersi nel corso dei controlli mirati alla sicurezza stradale effettuati nei giorni scorsi dalla polizia municipale, riferisce il Comune di Firenze.

 

Dodici i veicoli trovati senza assicurazione di cui 4 fermati mentre circolavano con notifica della sanzione in diretta. Per gli altri, scoperti mentre erano parcheggiati, è scattata la rimozione fino alla depositaria e la multa sarà notificata al proprietario. Diciannove le sanzioni elevate per mancato uso di cinture di sicurezza, utilizzo del cellulare e transito con il semaforo rosso mentre sono stati quindici i mezzi multati per la sosta su attraversamenti pedonali o in situazioni in cui creavano intralcio al transito del trasporto pubblico.

 

Tra gli episodi da segnalare il caso di un 41enne italiano fermato nella zona di San Piero a Quaracchi alla guida di un’auto immatricolato all’estero: gli agenti hanno rilevato che, nonostante l’uomo fosse residente in Italia dal 2011, non aveva effettuato la variazione di immatricolazione del veicolo: oltre alla sanzione da 712 euro sono scattati anche il sequestro della vettura, il ritiro della carta di circolazione e l’obbligo di non circolare fino all’avvenuta regolarizzazione.

Altro episodio riguarda un uomo fermato alla guida di un ciclomotore non assicurato: quando gli agenti hanno chiesto all’uomo questi ha dichiarato di averla perduta mostrando una denuncia di smarrimento fatta 20 giorni prima dai Carabinieri. Ma da ulteriori accertamenti è emerso che la patente era scaduta nel 2018 e non era stata rinnovata perché l’uomo non si era presentato alle visite mediche necessarie. Per questo l’uomo, oltre alle multe per mancanza di assicurazione e guida con patente scaduta (155 euro), è stato anche denunciato per falso ideologico in atto pubblico.

 

Gli agenti si sono imbattuti anche in un ciclomotore elettrico travestito da e-bike. La pattuglia ha infatti notato un uomo che a bordo di un mezzo elettrico a pedonali circolava senza utilizzare i pedali. Accortosi della presenza degli agenti ha iniziato a pedalare ma questo non gli è bastato per evitare il controllo. La verifica ha evidenziato come in realtà si trattasse di un ciclomotore che prendeva il moto dalla manopola di acceleratore posta sul manubrio senza l’utilizzo dei pedali. Senza contare che forma e dimensioni erano quelle di uno scooter. L’uomo ha cercato di giustificarsi dicendo di averlo acquistato come bicicletta elettrica ma questo non gli ha evitato la maximulta da 5.000 euro per guida senza patente a cui si sono aggiunte le sanzioni per la mancanza di assicurazione (868 euro e sequestro del mezzo), targa (76 euro), carta di circolazione (154 euro) e del casco (81 euro).

 

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.