Firenze, ragazza denuncia: 'Aggredita da un ex giocatore viola in un locale'

'Nessuno mi ha soccorso'. Nardella: 'Episodio di gravità inaudita, si chiarisca l'accaduto'

Galleria immagini

4316 Visualizzazioni

venerdì 31 luglio 2020 16:53

Aggressione in un locale di Firenze. È quanto denuncia una ragazza di 20 anni, in relazione ai fatti avvenuti nella serata di giovedì 23 luglio. A colpire la giovane sarebbe stato Abdou Diakhate, ex giocatore della Fiorentina (fino alla Primavera) ora al Parma.

 

La 20enne, finita in ospedale con la mandibola rotta, ha reso pubblico l'episodio sui social: "Voglio giustizia. Sono stata aggredita da un uomo, che conoscevo da tempo perché prima che diventasse chi è ora lo ospitavo a casa dalla mia famiglia. A settembre del 2019 ho litigato con la sua ragazza e questo è l’unico motivo della sua aggressione. Non sono stata soccorsa da nessuno dei lavoratori del locale, la mia amica mi ha portato in collo fuori dal locale e ha chiamato l’ambulanza. Lui intanto era stato scortato fuori alla macchina e non è stato fermato. Voglio giustizia, voglio che esca la verità e voglio dire alle donne che subiscono violenza di non nascondersi per paura ma di farlo sapere a tutti. La gente deve sapere. E ovviamente è stato denunciato tutto prima che io pubblicassi il video".



La giovane ha girato il video dal letto di ospedale, in lacrime: "Mi hanno lasciato in una pozza di sangue, nessuno mi ha aiutato. I buttafuori non mi hanno aiutato, hanno scortato lui alla macchina. Nessuno, tranne la mia amica, mi ha prestato soccorso. Hanno fatto finta di niente".

 

Dai legali del giocatore ex Fiorentina parlano di "legittima difesa", in quanto sarebbe stata la 20enne a colpire per prima Diakhate. Sulla vicenda si esprime anche il sindaco di Firenze, Dario Nardella, in un tweet: "Un episodio di gravità inaudita, inaccettabile. L’indifferenza e la bestialità che hanno colpito Samantha non possono rimanere taciute. Le autorità vadano fino in fondo per chiarire l’accaduto e per individuare i responsabili, incluso chi ha mancato di soccorrere la ragazza".

 

 

 

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.