Sequestro di prodotti chimici destinati all'esportazione: assenza dell'autorizzazione necessaria

I responsabili della società esportatrice sono stati denunciati

Galleria immagini

1 Visualizzazioni

lunedì 15 giugno 2020 17:48

Sequestro di 5000kg di prodotti chimici destinati all'esportazione senza autorizzazione.

 

I funzionari dell’Agenzia Dogane e Monopoli di Prato e Pistoia hanno sequestrato 5000 kg. di ammonio bifloruro in concentrazione variabile tra il 70% e il 74% del valore di 11.750 euro, esportati da una società italiana, in assenza della prescritta Autorizzazione Ministeriale.



Nello specifico, riferisce l'Agenzia Dogane Monopoli, l’ammonio bifloruro, sostanza chimica idonea per essere utilizzata sia in impieghi civili che militari, è annoverata tra i beni a duplice uso e come tale la sua commercializzazione a livello internazionale è soggetta a misure restrittive, la cui violazione costituisce reato.

 

I responsabili della società esportatrice sono stati denunciati.

 

Immagine di repertorio

 

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.