Scandicci, controlli degli ispettori ambientali Alia sul territorio: sanzioni per abbandoni o errati conferimenti

Il report degli ultimi mesi

Galleria immagini

760 Visualizzazioni

martedì 18 febbraio 2020 10:24

Negli ultimi sette mesi e mezzo gli ispettori ambientali di Alia hanno effettuato 830 interventi nel territorio del Comune di Scandicci.

 

Sono stati 36 i verbali e otto le relazioni inviate agli uffici del comando di polizia municipale che procedono nei casi in cui i reati abbiano rilevanza penale).

 

Le infrazioni rilevate nel periodo tra giugno 2019 e la metà di febbraio 2020, si legge in una nota del comune di Scandicci riguardano gli abbandoni di rifiuti e gli errati conferimenti nei cassonetti della differenziata delle postazioni lungo le strade di Scandicci. In diminuzione, da quando Alia e l’ufficio Ambiente del Comune hanno provveduto a sostituire in tutti i quartieri i cassonetti con modelli a calotta utilizzabili solo con chiavetta elettronica, gli episodi riferibili al cosiddetto pendolarismo dei rifiuti, con cittadini di altri comuni scoperti a lasciare i propri sacchetti presso le postazioni di Scandicci.

 

Adesso che questa attività richiede meno controlli, il personale di Alia può concentrarsi ancora di più su altri tipi di interventi, come ad esempio quelli sugli abbandoni degli scarti di lavorazioni delle imprese.



Immagine dalla nota del comune di Scandicci

 

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.