Firenze, Consorzio di bonifica: operatori a lavoro su corda sul Mugnone

A lavoro operatori specializzati che sorretti da una fune si muovono su e giù per il muro

Galleria immagini

490 Visualizzazioni

martedì 04 febbraio 2020 17:57

Il Consorzio di Bonifica 3 Medio Valdarno, in questi giorni, sta eseguendo la manutenzione degli alti muri di sponda del Mugnone lungo viale Milton a Firenze, affidandosi nuovamente ad una tecnica di esecuzione insolita.

 

“Per favore non chiamateci acrobati dell’edilizia” ci tengono a specificare gli operatori specializzati che sorretti da una fune si muovono su e giù per il muro a lavoro per l’eliminazione di piante infestanti o veri e propri piccoli alberelli che ormai troppo sviluppati rischiano con le loro radici di compromettere la stabilità stessa delle murature.

 

La dicitura tecnica esatta, come si legge in una nota di ANBI-Consorzi di Bonifica della Toscana, è quella di “lavori in quota su corda” e in prossimità del luogo d’intervento non sono mancati, anche in questa occasione, capannelli di curiosi.


“Il Consorzio sta affinando sempre di più le proprie tecniche e capacità di esecuzione delle manutenzioni sui corsi d’acqua fiorentini, affidandosi spesso a imprese altamente specializzate per interventi di particolare delicatezza o rischiosità – spiega il Presidente del Consorzio Marco Bottino – Ancora una volta si vanno ad eseguire lavori di manutenzione mai visti sui fiumi di Firenze negli ultimi 20 o 30 anni e lo facciamo grazie al contributo di bonifica e alle capacità tecniche operative che più volte abbiamo ben dimostrato in città”.

 

 

 

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.