Firenze, musei civici gratuiti e non solo con la Domenica Metropolitana

L'appuntamento di domenica 2 febbraio

Galleria immagini

1025 Visualizzazioni

mercoledì 29 gennaio 2020 12:52

Musei gratis e non solo a Firenze per l'appuntamento di febbraio con la Domenica Metropolitana.

 

Il 2 febbraio 2020 sono in programma visite e attività: fra queste le visite per adulti al Memoriale di Auschwitz, a Palazzo Vecchio, Santa Maria Novella e Palazzo Medici Riccardi, mentre alle famiglie sono dedicati i laboratori In bottega, dipingere in fresco  in Palazzo Vecchio e Pittura su specchio a Palazzo Medici.

 

Il comune di Firenze segnala inoltre la visita al Museo della Misericordia alle ore 15.30 (Piazza Duomo 19, prenotazione obbligatoria, tel. 055-2393917) e l’accesso gratuito al Museo Zeffirelli - Centro internazionale per le Arti dello Spettacolo Franco Zeffirelli dalle ore10 alle ore 18 (Piazza San Firenze 5, non è necessaria la prenotazione, tel. 055-2658435).

 

Tutte le visite guidate e le attività nei Musei Civici Fiorentini e in Palazzo Medici Riccardi sono gratuite per i cittadini residenti nella Città Metropolitana di Firenze e che la prenotazione è obbligatoria. All’atto della prenotazione è possibile riservare un solo appuntamento nel corso della giornata per un massimo di 5 persone.

 

Senza prenotazione sono gli accessi a: Museo di Palazzo Vecchio (orario 9./19), Torre di Arnolfo (orario 10/17, 30 persone ogni mezz’ora, ultimo accesso ore 16.30), Santa Maria Novella (orario 13/17.30), Museo Stefano Bardini (orario 11/17), Fondazione Salvatore Romano (orario 13./17), Museo Novecento (orario 11/19), Cappella Brancacci in Santa Maria del Carmine (orario 13/17, 30 persone ogni mezz’ora, ultimo accesso ore 16.15), Museo del Ciclismo Gino Bartali (orario 10/16), Palazzo Medici Riccardi (orario 9/19).

 

 

 

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.