Firenze, ruba un'auto e fugge al controllo: arrestato

Arrestato per furto aggravato di un'auto e danneggiamento

Galleria immagini

851 Visualizzazioni

giovedì 23 gennaio 2020 11:26

E' stato arrestato un uomo a Firenze per furto aggravato di auto e danneggiamento. È successo lo scorso fine settimana in zona Piagge.

 

I militari del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Firenze hanno tratto in arresto, dopo un inseguimento, un trentacinquenne romeno in flagranza del reato di furto aggravato di un’autovettura e danneggiamento. In particolare, una pattuglia della Compagnia Pronto Impiego di Firenze in servizio di controllo del territorio, notava in piena notte un’autovettura nei pressi del parcheggio del centro commerciale Le Piagge che, alla vista dei militari, cambiava repentinamente direzione aumentando la velocità. Dopo aver intimato l’alt al conducente, che non si fermava evitando la pattuglia, ne scaturiva un inseguimento durante il quale i militari costringevano l’autovettura a fermarsi. Così riferisce la Finanza.


I militari sono riusciti a fermare il conducente che "opponeva una forte resistenza". L'uomo aveva totalmente celato il volto da un collare e un berretto scuri, indossava dei guanti e aveva con sé un lungo cacciavite, aggiunge la Finanza. L'auto mostrava segni di effrazione, una rottura del piantone dello sterzo ed era accesa nonostante non ci fossero le chiavi.


I successivi accertamenti hanno permesso di individuare il proprietario del veicolo, un ottantenne fiorentino che aveva parcheggiato l’auto, il giorno prima, poco distante dal luogo dell’arresto, a cui è stato riconsegnato il mezzo.


Nel convalidare l’arresto, il Tribunale di Firenze ha disposto nei confronti dell'uomo, in attesa di giudizio, la misura della custodia cautelare in carcere.

 

(foto della Finanza)

 

 

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.