Mugello, nuova scossa di magnitudo 3 a Barberino

Home Page
14/12/2019

Scossa avvertita dalla popolazione

Non si è mai fermato lo sciame sismico che sta attraversando il Mugello dalla notte tra domenica 8 e lunedì 9 dicembre 2019, quando una scossa di 4.5 ha creato danni, disagi e paura nella popolazione.

 

Scosse di minore entità sono continuate nei giorni scorsi, fino a stanotte. Per tutta la giornata di oggi le scosse avevano dato tregua ai mugellani, ma nel tardo pomeriggio la terra è tornata a tremare, con un sisma di magnitudo 3.0, il più forte rispetto alle scosse dello sciame sismico di questi giorni. 

 

La scossa è stata rilevata dalla sala sismica dell'Ingv, ad una profondità di 8 chilometri, alle 17.55 di oggi, sabato 14 dicembre.

 

L'epicentro è nei pressi della frazione di Galliano, nel comune di Barberino. La scossa è stata avvertita dalla popolazione, anche in alcune zone di Firenze.

 

In riferimento alla notte scorsa, la Sala di Protezione civile della Città Metropolitana di Firenze segnala che 104 sono state le persone accolte, questa notte, nei centri di ospitalità allestiti per quanti sono stati colpiti dal terremoto in Mugello: 29 nei locali dell'Autodromo predisposti dalla Protezione civile della Metrocittà, e 75 nella palestra della scuola media del Comune di Barberino in via Agresti.
 

 

 

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.