Rufina, a settembre fine lavori per scuola e palestra

Cronaca
18/08/2019

Fine lavori e inaugurazione con il nuovo anno scolastico: interventi da 1,4 milioni

Il mese di settembre a Rufina inizierà sotto i migliori auspici: termineranno a breve i lavori alla palestra della scuola Materna, gestita per le attività sportive pomeridiane dalla polisportiva Remo Masi, mentre il 16 settembre sarà inaugurato l’edificio ristrutturato della Scuola Primaria Mazzini.


“Prosegue il nostro impegno per rendere sicuri tutti gli edifici scolastici del territorio – afferma il Sindaco di Rufina Vito Maida -. Lo avevamo promesso a tutta la comunità e stiamo portando avanti il nostro lavoro con grande attenzione”.


Entrando nello specifico terminerà entro la fine di agosto la prima tranche dei lavori di adeguamento della palestra della Scuola dell’Infanzia di piazza Fabiani, gestita per le attività extrascolastiche dalla Polisportiva Remo Masi. Si è trattato di un intervento di adeguamento sismico che ha riguardato tutto il perimetro della palestra e tutte quelle parti che l’associazione utilizza per le proprie attività, compresi spogliatoi, servizi ed ingresso.

 

La seconda tranche di lavori alla struttura è intanto già partita e prevede il rifacimento del tetto della scuola dell’Infanzia, dell’asilo nido e della palestra stessa, con l’inserimento di pannelli solari per la produzione di energia elettrica di modo che il plesso sia autosufficiente dal punto di vista energetico. La seconda parte terminerà entro la fine del 2019. L’importo complessivo di questo intervento è di 700.000 euro.


Il 17 settembre ci sarà un altro importante taglio del nastro, sarà infatti inaugurato il rinnovato plesso della Scuola Primaria Mazzini sempre nel capoluogo. L’importo dei lavori è stato di 718.000 euro. L’intervento anche in questo caso è stato di adeguamento sismico e strutturale per garantire la completa sicurezza dei bambini e del corpo docente.


“Per quanto riguarda la Scuola Mazzini – conclude Maida – finiranno finalmente i disagi per i bambini delle classi IV e V che lo scorso anno erano state provvisoriamente trasferite nell’edificio della Scuola Media”. 

 

(immagine di repertorio)

 

 

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.