Pensavo fosse un'agenzia immobiliare e invece...

2915 visualizzazioni Eccellenze
18/04/2019

Sono entrata nell'agenzia immobiliare Della Nave e ho scoperto Bcd Group

Avete presente quando andate in un posto per risolvere un problema minore, e va a finire che invece trovate la soluzione ad una questione molto più grande, e che neanche pensavate di poter dirimere? Ecco, è più o meno quello che è successo a me e alla mia famiglia grazie a Bcd Group

 

L'ambito è quello, complicato, dell'immobiliare. Stavo cercando un appartamento da acquistare con il mio fidanzato, e per questo mi sono rivolta allo Studio Della Nave, in via Fra' Guittone a Campi Bisenzio, di cui alcuni amici mi avevano parlato bene. 

 

E i miei amici avevano ragione: mi sono trovata davanti professionisti seri e competenti, che mi hanno consigliato alcune soluzioni perfette per me comprese anche consulenze di mutuo. Mentre parlavamo è venuto fuori anche che la mia famiglia ha ereditato da anni una vecchia casa colonica nella periferia a sud di Firenze, senza mai riuscire a venderla o a farla fruttare. 

 

E' stato così che ho scoperto che quella in cui mi trovavo non era una semplice agenzia immobiliare, non solo perché insieme all'agenzia c'è anche lo studio tecnico, con geometri a disposizione sul posto per consulenze e progetti, ma perché si tratta di una realtà ancora più ampia, una società che si occupa di progettazione, ristrutturazione e frazionamenti: Bcd Group.

 

"Non siamo la classica agenzia immobiliare - spiega Mario Della Nave - abbiamo sia l'agenzia che il geometra, oltre ad uno staff numeroso, impiegati e altre figure professionali che collaborano con noi, tra avvocati, architetti e vari consulenti. Non siamo una società di costruzioni, ma una realtà che gestisce le operazioni. Per esempio se affittiamo un fondo vuoto a dei professionisti, se hanno bisogno li aiutiamo anche a frazionare e ristrutturare". 

 

Come funziona? Se si ha ad esempio un capannone o una villa o un terratetto vecchi da vendere, si può contattare lo studio e loro si occupano della progettazione, dell'eventuale frazionamento dell'immobile, di metterlo sul mercato, e di trovare gli acquirenti. 

 

"L'operazione la seguiamo dall'inizio fino alla fine - spiega Mario - non è solo la vendita di un'agenzia che finisce lì o una progettazione di un geometra che finisce lì, noi ci occupiamo di ogni fase". 

 

E' la soluzione ideale se si possiede uno spazio che non si riesce a vendere, come nel caso della mia famiglia, che con quella vecchia casa ereditata ormai aveva perso le speranze, tra offerte troppo basse e burocrazia. A Bcd Group ci hanno consigliato varie soluzioni per ottimizzarla, tra cui per esempio frazionarla in appartamenti per metterla sul mercato, gestendo progettazione, vendite ed ogni fase fino alla fine. E noi non ci siamo dovuti occupare sostanzialmente di niente.

 

"La progettazione è a spese nostre, troviamo gli acquirenti degli eventuali appartamenti frazionati, e una volta trovati procediamo, trovando la ditta e facendo iniziare i lavori, che praticamente sono già finanziati. Spesso capita di avere un immobile magari grande non utilizzato. Noi possiamo garantire il massimo utile perché i lavori non iniziano fino a che gli stessi non siano coperti, quindi si eliminano i rischi. E tutto questo con la massima trasperenza con gli eventuali proprietari che possono anche monitorare tutto se vogliono", continua Mario.

 

Il luogo è indifferente, dovunque siano la casa o l'immobile la società si impegna a trovare il sistema, e si tratta di soluzioni personalizzate, grazie alla progettazione e alla richiesta. 

 

"Il nostro interesse è far realizzare la cifra che il privato o il costruttore chiedono, il nostro scopo non è solo riscuotere la parcella ma fare un intervento completo che possa accontentare il cliente, che ci deve solo dire la cifra che vuole avere alla fine dal suo immobile, e a tutto il resto pensiamo noi, assicurandogli la somma che vuole senza che debba tirare fuori un euro". 

 

Il sistema quindi è molto semplice: io vado da loro con un immobile, dicendo quanto voglio guadagnarci, loro progettano, studiano la soluzione ottimale, me la propongono e si occupano di trovare gli acquirenti. E io che faccio? Riscuoto gli assegni. 

 

"Normalmente le agenzie provano a vendere la casa per quella che è provando a prendere la cifra richiesta dal proprietario - continua Mario - noi invece facciamo un lavoro diverso, la studiamo, la analizziamo, e lavoriamo per far avere al cliente il massimo senza che debba impegnarsi". 

 

Ad avermi stupito è che davvero qui ci si occupa del cliente a 360 gradi, se si ha bisogno di vendere, affittare, sia su Firenze che in provincia, o se si cerca una consulenza, un aiuto su una successione per esempio, si può avvalersi dello studio tecnico.

 

Oltre allo studio tecnico in ufficio, l'agenzia si avvale di architetti per i rendering, avvocati o commercialisti se servono, anche consulenti di mutuo direttamente in ufficio e volendo si possono risolvere tutti i problemi relativi ad una vendita o un acquisto immobile nello stesso posto. In caso di bisogno hanno un canale diretto con un grosso studio notarile , sempre a disposizione. 

"Molti lo dicono, ma noi lo facciamo davvero, seguiamo i nostri clienti a 360 gradi. E tutto si può fare nei locali della nostra agenzia, non è dispersivo e non si deve sbattere la testa in mille luoghi diversi. Facciamo di tutto per aiutare il cliente, per arrivare al compimento ottimale, provando a risolvere qualsiasi problema possa sorgere", conclude Mario Della Nave. 

 

L'agenzia è in via Fra' Guittone a Campi Bisenzio (Firenze), è aperta in orario d'ufficio, (meglio telefonare per appuntamento: Mario Della Nave 3477755660- Dott. Gianni Giuliani 3927638007 - Studio Tecnico 3407898613 

 

 

messaggio promozionale
 

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.