Firenze, perde il controllo dell’auto e urta 11 veicoli in sosta: 48enne in ospedale

Cronaca
29/06/2018

Incidente in via Piagentina

Ha perso il controllo dell’automobile ed è andato a sbattere contro undici veicoli in sosta. 

 

Ieri sera, giovedì 28 giugno, intorno alle ore 23, un 48enne residente a Bagno a Ripoli, per motivi ancora da accertare, ha perso il controllo dell'automobile, mentre percorreva via Piagentina a Firenze, ed è andando ad urtare violentemente contro 11 veicoli parcheggiati a margine della strada: dieci sul lato sinistro e un’auto sul lato destro. 

 

Dai colpi, rende noto il Comune di Firenze in un comunicato, sembra che l’auto abbia ruotato in senso antiorario colpendo prima alcuni veicoli a sinistra, poi quello di destra, per tornare nuovamente ad urtare contro gli altri sul margine opposto. 

 

L'urto è stato così violento che in pochi minuti numerosi i residenti dei palazzi limitrofi, allarmati dal forte rumore, sono scesi in strada, tra questi anche alcuni proprietari dei mezzi coinvolti. In base alle testimonianze raccolte dagli agenti della Polizia Municipale intervenuti, il 48enne sarebbe sceso dall’auto in stato confusionale ed è stato portato in ospedale

 

Sarà compito della pattuglia dell’Area Sicurezza Stradale ricostruire quando accaduto e capire se l’alterazione dell’uomo fosse dovuta all’assunzione di qualche sostanza o se, più probabilmente, sia stata causata da un malore. Per questo sono attesi i risultati delle analisi effettuate in ospedale. 

 

Ci sono volute più di due ore per completare i rilievi dell’incidente: sul posto anche alcuni carro attrezzi che hanno portato via i veicoli maggiormente danneggiati oltre ad un operatore della ditta Area Sicura che ha ripulito la carreggiata dai numerosi detriti. 
 

 

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.