Firenze, a Palazzo Pitti la mostra di Kiki Smith 'What I saw on the road'

Arte
16/02/2019

Nell’Andito degli Angiolini di Palazzo Pitti

Alle Gallerie degli Uffizi al via il progetto What i Saw on the road, mostra monografica in Italia dedicata a Kiki Smith, ospitata nello spazio dell’Andito degli Angiolini di Palazzo Pitti, che per il terzo anno consecutivo ospita una protagonista dell’arte del nostro tempo.


La mostra, dal 16 febbraio al 2 giugno, riunisce una quarantina di opere che offrono un quadro esaustivo della produzione dell'artista statunitense degli ultimi vent’ anni, tra coloratissimi arazzi in cotone jaquard, fragili sculture in bronzo, argento e legno, opere su carta.

 

La tematica centrale e pressoché esclusiva del discorso di Kiki Smith è stata fino agli anni novanta la corporeità, e il corpo femminile in particolare, fragile, mortale, spesso lacerato e addirittura smembrato, ma anche eroicamente e fieramente capace di riscatto e ribellione. Come dice Eike Schmidt, Direttore delle Gallerie degli Uffizi: “L’elegantissima grazia di questi ultimi lavori di Kiki – la cui materia spesso fragile e preziosa è una metafora efficace della condizione umana e femminile in particolare – ha come obiettivo altamente etico di ricreare unità e armonia in una realtà che spesso si presenta invece come brutale e dissonante e sprigiona un’energia profondamente rivoluzionaria: è il linguaggio di una nuova, inaspettata, spiazzante pietas”.

 

 

 

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.