Vis Art

Incidente mortale a Campi, perde la vita una 63enne investita da un tir in retromarcia

Indagini in corso per ricostruire la dinamica. Sciopero con presidio indetto dai sindacati

Galleria immagini

1 Visualizzazioni

giovedì 30 novembre 2023 11:16

Ha perso la vita una persona, una donna di 63 anni, in un incidente avvenuto nel pomeriggio di ieri, mercoledì 29 novembre, a Campi Bisenzio.

 

E' accaduto verso le ore 18, in via Albert Einstein. Secondo una prima ricostruzione un tir, impegnato in una manovre di retromarcia, ha investito una donna, che transitava a piedi sulla via. La donna, classe ’60 e residente a Firenze, a seguito dell'impatto è deceduta a causa di un trauma toracico.

 

Sul posto sono intervenuti i Carabinieri della Compagnia di Signa che hanno effettuato i primi accertamenti. Effettuato il test alcolemico al conducente del tir, risultato negativo. Il veicolo è stato sottoposto a sequestro.

 

L’Autorità Giudiziaria ha disposto l’invio della salma presso il dipartimento di medicina legale dell’azienda ospedaliero universitaria di Careggi per autopsia. Indagini in corso per ricostruire la dinamica.

 

Cordoglio e vicinanza alla famiglia della vittima sono subito arrivati da Fim Cisl, Fiom Cgil e Uilm Uil territoriali, che hanno definito l’episodio come “un fatto gravissimo e inaccettabile”. “Da anni Rsu Leonardo e organizzazioni sindacali denunciano la pericolosità di quella fermata e dei rischi legati alla mobilità antistante lo stabilimento: strade piene di buche, prive di marciapiedi, attraversate continuamente da grandi tir e poco percorribili sia in bicicletta che a piedi” fanno sapere le tre sigle sindacali che, dal 2019 con incontri, proposte e interrogazioni consiliari stanno cercando di portare all’attenzione del Comune di Campi Bisenzio il problema della viabilità e della sicurezza nell’area davanti allo stabilimento della Leonardo SpA.

 

Così Fim, Fiom e Uilm hanno proclamato per la giornata di domani, venerdì 1° dicembre, “un’ora di sciopero con presidio dalle 11.30 alle 12.30 proprio alla fermata dell’autobus di via Einstein (altezza bar) – si legge nella nota – Chiediamo che siano accertate le responsabilità e auspichiamo che anche l’azienda, insieme ai lavoratori, si renda parte attiva affinché siano effettuate le operazioni per la messa in sicurezza dell’intera area e non vi sia mai più da piangere per un lavoratore che non torna a casa”.

 

 
logo-055 firenze

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.