Vis Art

Firenze, un altro sgombero di un palazzo occupato in via Ponte di Mezzo. Protesta sul posto

Lo stabile è di proprietà dell'Asl. Dieci giorni fa un altro sgombero nella stessa strada

Galleria immagini

1 Visualizzazioni

giovedì 17 agosto 2023 10:05

Una nuova operazione di sgombero da parte della Digos è scattata nella mattina di oggi, giovedì 17 agosto, a Firenze. La Direzione Distrettuale Antimafia ha infatti delegato gli appartenenti alla Digos della Questura di Firenze all'esecuzione del sequestro preventivo dell'immobile di via Ponte di Mezzo 27.

 

Lo stabile – spiega la procura in una nota – è stato occupato abusivamente nei primi mesi del 2016 da "antagonisti appartenenti al Collettivo Studentesco Universitario". Si tratta dello "Studentato Autogestito PDM".

 

L'immobile è di proprietà di AUSL Toscana Centro ed è destinato alla realizzazione del "Progetto Abitare Supportato: descrizione e proposta per gli immobili situati in Via Ponte di Mezzo a Firenze. Housing e co-housing 2.0 per persone con bisogni complessi di salute mentale". Dieci giorni fa, sempre in Via Ponte di mezzo, c'era stato un altro sgombero di un un palazzo occupato.

 

Alcuni occupanti sarebbero saliti sul tetto e nei pressi dello stabile si è creato un presidio in solidarietà all'occupazione.

 

La Questura di Firenze ha eseguito l'operazione coordinando le forze di polizia cittadine e la polizia locale. Il Questore della provincia di Firenze Maurizio Auriemma ha seguito le operazioni sul posto. Intervenuti anche i Vigili del Fuoco.

 

Il provvedimento è stato emesso dal Giudice per le indagini preliminari di Firenze il 29 giugno 2023, su richiesta di questa DDA "nel quadro di una più ampia azione concertata con l'Autorità di Pubblica Sicurezza di Firenze, al fine di coniugare le esigenze investigative e quelle di ordine pubblico, e che ha visto l'esecuzione di plurimi decreti di sequestro preventivo, in un breve volgere di tempo, nel capoluogo toscano, aventi a oggetto edifici abusivamente occupati per abitarvi, e, segnatamente, il: 19 febbraio scorso dell'hotel Eur, in via Pistoiese; 17 e il 18 giugno scorso dell'edificio privato Hotel Astor, sito in via Maragliano, n. 101; 13 luglio scorso di villa Pepi, ubicata in viale Pieraccini, n. 30; 26 luglio scorso del mobilificio Becagli, ubicato in via Fanfani, n. 81; 8 agosto scorso dell'immobile, ubicato via Ponte di Mezzo, n. 32". 

 

     

 
logo-055 firenze

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.