Il cronotachigrafo del tir è alterato: la polizia sanziona un camionista

Sanzione amministrativa di 1.732 euro, ritiro della patente e sequestro del dispositivo

Galleria immagini

1 Visualizzazioni

martedì 29 novembre 2022 15:54

Un camionista campano di 47 anni che, per “aggiustare” velocità e tempi di guida del suo tir, ne avrebbe alterato il cronotachigrafo. E' la scoperta della Polizia di Stato di Firenze. Sono stati gli agenti della Polizia Stradale di Firenze Nord, che, nella notte dello scorso lunedì, hanno posato la lente d’ingrandimento su un autotreno, partito da Napoli e diretto a Milano con un carico di prodotti alimentari.

 

Analizzando il cronotachigrafo - l’apparecchio in grado di registrare velocità e tempi di guida - i poliziotti hanno scoperto delle piccole anomalie sui dati memorizzati e hanno deciso di approfondire l’accertamento.

 

Così, a seguito dell’accurato controllo tecnico, è stato scovato un dispositivo capace di falsare le registrazioni e “ingannare” tutti i dispositivi di sicurezza del veicolo, consentendo all’autista di guidare per un numero di ore superiore a quelle consentite.

 

E' stata applicata, a carico dell’autista, una sanzione amministrativa di 1.732 euro, oltre al ritiro immediato della patente di guida e al sequestro del dispositivo.

 

 

 
logo-055 firenze

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.