Vis Art

I primi mercatini di Natale e le fiere dedicate a olio e tartufo: gli eventi del fine settimana

Cosa fare a Firenze e nel fiorentino

Galleria immagini

1 Visualizzazioni

venerdì 18 novembre 2022 17:57

E' un fine settimana che sa già un po' di Natale quello appena iniziato... E infatti hanno già aperto i primi mercatini natalizi. Se siete in cerca di idee su come passare questo fine settimana di novembre, la Redazione di 055Firenze riunisce gli eventi che potete trovare in giro per a Firenze e dintornidai mercatini alle sagre.

 

FIERE E MERCATI A FIRENZE

 

Torna uno degli appuntamenti più tradizionali e amati del Natale fiorentino: aprono le casette di legno del Weihnachtsmarkt, lo storico Mercato di Natale in Piazza Santa Croce. Artigianato, prodotti tipici, specialità gastronomiche e tante idee regalo torneranno dal 19 novembre negli oltre cinquanta stand presente in piazza. Nei giorni del mercato saranno anche organizzate iniziative come musica live e cori, spettacoli di sbandieratori, animazioni, trucca bimbi. Il Mercato, organizzato da ANVA e Confesercenti, in collaborazione con Regione Toscana e Comune di Firenze, sarà aperto dal 19 novembre al 18 dicembre 2022 (orari: lunedì-giovedì 10-22 / Venerdì-Sabato e Domenica 10-23).

 

Ha aperto anche il mercatino natalizio di San Donato a Novoli. Le tradizionali casette di legno proporranno tante idee regalo tra artigianato e prodotti tipici, e non mancheranno i banchi dedicati allo street food, dalle ore 11 del 20 novembre.

 

Terzo appuntamento del 2022 con Green Factory: il Festival dedicato alla cultura della sostenibilità ambientale realizzato dall'Associazione Heyart con il sostegno del Comune di Firenze, dell'Assessorato all'Ambiente, di Firenze Città Circolare e Publiacqua. La manifestazione riparte sabato 19 e domenica 20 novembre dal Tepidarium del Roster, che torna protagonista dopo l’edizione estiva nel Giardino dell’Orticoltura. Tema principale di questa due giorni sarà la riduzione dello spreco in particolare nell’ambito alimentare e in quello della moda, i due settori dove si verificano maggiormente pratiche produttive a alto impatto ambientale. Per tutto il fine settimana sarà presente al Green Factory una community di designer, artisti, artigiani e piccoli brand che sviluppano prodotti smart, realizzati con materiali sostenibili, di scarto, utilizzando spesso l’up-cycling per sfoltire preziose rimanenze di magazzino e il recupero di vecchi oggetti. Una selezione di artigiani e designer che, unendo innovazione e sostenibilità, creano  preziose linee di abbigliamento, accessori, home decor originali, in tiratura limitata e di sorprendete creatività. All'interno dell'area del Festival anche il Mix Bistrot: un corner per il cibo dove la cucina vegetale diventa sinonimo di freschezza e selezione. Come scelta gastronomica, materia di studio e continua evoluzione.

 

Domenica 20 novembre in piazza Niccolò Acciaioli si terrà Galluzzo in fiera. Dalle 8 alle 20 ci saranno banchi di artigianato di abbigliamento e prodotti tipici del territorio.

 

Collezionismo, vintage e antiquariato sono i protagonisti di Indipendenza Antiquaria, che di terrà in piazza Indipendenza sabato 19 e domenica 20 novembre (8.30-19.30).

 

Piazza Santo Spirito torna ad ospitare la Fierucola, che questo mese è dedicata all'olio novo, ma anche agli altri prodotti di stagione come castagne e verdure, oltre all'artigianato manuale (9-19).

 

Torna la Fiera dell'elettronica al Tuscany Hall. Appuntamento sabato 19 e domenica 20 novembre (9.30-19) con espositori provenienti da tutta Italia che proporranno prodotti che spazieranno dai consumabili per pc (dvd e Cd vergini, cartucce per stampanti e kit di ricarica), periferiche, accessori per pc, lettori multimediali, apparecchiature radio, microcamere, lampade a led, telefonia anche con ricambi, ferramenta, batterie ricaricabili, giocattoli e gadget elettronici.

 

 

NEL FIORENTINO

 

Domenica 20 novembre torna a Fiesole Sapori e colori, la Mostra mercato dedicata ad artigianato, collezionismo e prodotti enogastronomici, in Piazza Mino (9-20).

 

A Scandicci mercatini e street food in programma in via Pantin, sabato 19 e domenica 20 novembre 2022, dalle 8 alle 20, per “Aspettando Babbo Natale”. L’iniziativa, organizzata da Aurea che ha partecipato al bando dell’Amministrazione Comunale per gli eventi in città, rientra nel programma di appuntamenti del Comune di Scandicci.

 

Eventi natalizi anche nel centro di Campi Bisenzio, con il mercatino di Natale sabato 19 e domenica 20 novembre, e le giostre. Ha già aperto le porte Il Mondo di Babbo Natale. Mercatini, trenino, animazione, e la sala del trono di Babbo Natale aspettano i visitatori a Villa Montalvo, fino al 24 Dicembre 2022 (aperti tutti i sabati e le domeniche ei giorni festivi dalle 10:00 in orario continuato fino alle 18.45).

 

Empoli diventa Città del Natale. Dal 19 novembre all’8 gennaio le vie del centro storico si riempiranno di luci ed eventi, a cominciare già da questo fine settimana. Apriranno infatti sabto 19 novembre i mercatini di Natale in piazza della Vittoria (a Novembre nei giorni: 19, 20, 26 ,27, a Dicembre: 03, 04, 08, 10, 11, 17, 18, 22, 23, 24), così come le giostre e la pista di pattinaggio sul ghiaccio in piazza Matteotti, dove ci sarà anche la ruota panoramica (dal Lunedì al Venerdì dalle 14.30 alle 22.30 - Sabato, Domenica e festivi dalle 10.30 alle 24:00).

 

Sui banchi del ‘Mercatale in Empoli’, sabato 19 novembre 2022, dalle 8 alle 13, in via Bisarnella, si potranno trovare come di consueto, prodotti locali e toscani all’insegna della stagionalità e della qualità.

 

A Castelfiorentino, sabato 19 e domenica 20 novembre nell’ambito della rievocazione della “Pace dopo Montaperti” sarà allestito da Confesercenti nelle vie del centro cittadino un mercato a tema medievale. Nel programma figurano inoltre antichi mestieri, spettacoli teatrali, danze e musiche medioevali, dimostrazioni di falconeria, giochi e laboratori, sfilate e cortei storici. Fu una delle battaglie più sanguinose del Medioevo, raccontata anche da Dante nella “Divina Commedia”, uno scontro epico, che a Montaperti vide coinvolte la Firenze guelfa e la Siena ghibellina, e che si concluse con una Pace siglata a Castelfiorentino il 25 novembre 1260. A Castelfiorentino si svolgerà sabato 19 e domenica 20 novembre la “rievocazione storica della Pace dopo Montaperti”. Per due giorni, il centro storico si calerà nell’atmosfera medioevale dell’epoca.

 

Nella giornata di sabato ci sarà anche la possibilità di visitare il sipario storico del Teatro del Popolo (che raffigura appunto la “Pace” del 1260) o assistere a interventi e letture teatrali sulla vita delle donne nel Medioevo. Domenica 20 novembre, sempre nell’ottica di riportare l’orologio indietro nei secoli, sarà allestito anche un accampamento medioevale, interpretato da figuranti in costume (nobili, mercanti, armati), che riprodurrà la vita quotidiana di Castelfiorentino in quel periodo, in concomitanza con le sfilate e i cortei storici che si svolgeranno sia al mattino che nel pomeriggio.

 

 

SAGRE E APPUNTAMENTI GASTRONOMICI

 

A Bagno a Ripoli sabato 19 e domenica 20 novembre torna PrimOlio, la mostra mercato dell’olio extra-vergine d’oliva giunta alla 24°edizione. Degustazioni di olio “novo” appena uscito dal frantoio. Lezioni di assaggio con i sommelier dell’oro “verde”. Show cooking con gli chef del territorio. Il quartier generale della manifestazione sarà ospitato ai giardini “Silvano Nano Campeggi”, nel cuore della frazione capoluogo: all’Olio point, decine di aziende olivicole di Bagno a Ripoli e dintorni daranno la possibilità di assaporare e acquistare il prodotto delle loro olivete fresco di frangitura. 

 

Calenzano, dal 12 al 20 novembre, c'è anche la 31ª edizione di Ce l'ho con l'Olio, sagra di mangiari con l'olio nuovo. Fettunta, zuppe, fagioli... Tanti i piatti preparati con l'olio nel menù della sagra, organizzata dalla associazione "Assieme" per beneficenza, nel centro espositivo St.Art in Via Garibaldi 7, tutte le sere a cena dalle 19.30 (per prenotare telefonare al 338 6692996 tra le 14 e le 19).

 

Nel fine settimana del 19 e 20 novembre torna il Peposo Day, la sfida gastronomica tra Rioni più attesa di Impruneta. Sabato 19 Novembre ci sarà la cena su prenotazione nei “Loggiati del Pellegrino”, mentre domenica 20 Novembre, dalle 10, degustazione per l’intera giornata di Peposo e vini in anfora. Alle 16.30 sfida del Peposo tra i quattro Rioni di Impruneta.

 

Sabato 19 e domenica 20 novembre a Borgo San Lorenzo torna la Mostra del Mercato del Tartufo Bianco e Nero del Mugello, giunta alla sua 25° edizione, organizzata dall’Associazione Tartufai del Mugello con la collaborazione del Centro Commerciale Naturale “Nel Borgo”, Confesercenti, Confcommercio, Cia, Coldiretti e Periscopio Comunicazione ed il patrocinio ed il contributo del Comune di Borgo San Lorenzo. La manifestazione animerà le vie e le piazze del centro storico di Borgo San Lorenzo, con eventi e stand che proporranno il meglio delle tipicità toscane e mugellane, grazie alla presenza dei produttori locali. Per tutto il centro storico ci saranno quindi spazi espositivi con vendita di tartufo fresco e confezionato (in particolare in Piazza del Popolo).

 

 

MOSTRE

 

Luci e ombre, schermi e specchi, riflessi e colori invadono le stanze di Palazzo Strozzi: è l'opera di Olafur Eliasson. Palazzo Strozzi torna al contemporaneo e lo fa con la mostra Nel tuo tempodal 22 settembre 2022 al 22 gennaio 2023 la Fondazione Palazzo Strozzi presenta una grande mostra che vede il coinvolgimento di tutti gli ambienti rinascimentali del palazzo, dal cortile alla Strozzina, attraverso le opere di Olafur Eliasson, uno dei più originali e visionari artisti contemporanei, la cui produzione ha abbracciato installazioni, dipinti, sculture, fotografia e immagini in movimento.  

 

'Passione Novecento da Paul Klee a Damien Hirst. Opere da collezioni private' è la mostra che dal 24 settembre 2022 all’8 gennaio 2023 sarà ospitata da Palazzo Medici Riccardi. Si tratta di una prestigiosa selezione di opere di maestri del XX secolo provenienti da collezioni private fiorentine e toscane. La mostra è un progetto di Museo Novecento, a cura di Sergio Risaliti, promosso da Città Metropolitana di Firenze e organizzato da Mus.e.

 

Il Museo Novecento presenta la mostra Alberto Magnelli. Armocromie, a cura di Eva Francioli (11 novembre 2022 – 15 febbraio 2023), monografica dedicata al maestro dell’astrattismo internazionale. La mostra consente di riscoprire la complessa parabola creativa dell’artista, a partire dall’esposizione dell’intero lascito destinato dallo stesso Magnelli, in punto di morte, alla propria città natale, Firenze.

 

Il Museo Novecento ospita uno dei maggiori esponenti della scultura internazionale, Tony Cragg (Liverpool, 1949), che sarà protagonista della grande monografica TONY CRAGG. Transfer, a cura di Sergio Risaliti e Stefania Rispoli, dal 22 settembre 2022 al 15 gennaio 2023

 

A cinquant’anni di distanza dalla memorabile mostra al Forte Belvedere del 1972, Henry Moore torna a Firenze. Henry Moore in Florence presenta due opere monumentali: dal 16 settembre 2022 al 31 marzo 2023 Large Interior Form e Family Group saranno esposte rispettivamente in Piazza della Signoria ed eccezionalmente sul Sagrato dell’Abbazia di San Miniato al Monte. 

 

A Firenze c'è “ESCHER”. Oltre 200 opere ospitate negli spazi dello storico Museo degli Innocenti, in piazza della SS. Annunziata, per la grande mostra dedicata al geniale artista olandese Maurits Cornelis Escher (fino al 26 marzo, tutti i giorni 9-19).

 

Una cesta dell’Ottocento fatta dal proprio bisnonno, il vecchio galleggiante della barca di un pescatore portato dagli Usa, uno strumento musicale messicano in terracotta, una maschera-autoritratto in cuoio, un portapenne di vetro soffiato, una pietra portata via dalla Guerra, dei piccoli bicchieri per occasioni speciali, contenitori di spezie profumate. Sono questi e molti altri ancora gli oggetti esposti ne “Le simmetrie dei desideri”, personale di Ilaria Turba promossa da MAD Murate Art District nell’ambito del Progetto MADxCOMMONS a cura di Valentina Gensini, direttore artistico di MAD e Giorgio Bacci, professore di Storia dell’arte contemporanea all’Università degli Studi di Firenze, che dal 4 novembre 2022 al 14 gennaio 2023 sarà visitabile a Firenze nello spazio del Comune gestito da MUS.E.

 

 

 
logo-055 firenze

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.