Trema la terra nel fiorentino, 200 scosse in 10 giorni. Sindaco Impruneta: 'Lo stress si fa sentire'

Altre scosse nella notte e in mattinata, non si registrano danni: 'Manteniamo la calma'

Galleria immagini

1 Visualizzazioni

venerdì 13 maggio 2022 09:09

Tanta paura e gente in strada nel fiorentino dopo la scossa di magnitudo 3.7 alle 23.12 di ieri sera, giovedì 12 maggio 2022, con epicentro nei pressi dell'Impruneta. Poco dopo, alle 23.15, un'altra scossa di 2.3 è stata registrata sempre nella solita zona. Anche stamani, venerdì 13 maggio 2022, alle ore 7.49, si è registrata una scossa di 2.0. Come spiega l'Ingv, in 10 giorni, ovvero dal 2 maggio, sono state quasi 200 le scosse di terremoto nell'area. Il sisma di ieri sera è stato avvertito in varie parti della Toscana, fino a Siena, Lucca, Massa, nel pisano e nell'aretino.

 

"Carabinieri e Protezione Civile al momento non hanno riscontrato danni visibili o segnalazioni particolari. È ovvio che lo stress si faccia sentire, ma cerchiamo tutti di mantenere la calma, senza farsi prendere dal panico (comprensibile sul momento)", fa sapere il sindaco dell'Impruneta, Alessio Calamandrei, nel suo post su Facebook poco prima delle 2 di notte. "Dalla scossa di 3,7 delle 23,12 sono già seguite altre 4 scosse da 2,4 a 1,1. Il 112 ha ricevuto oltre 200 chiamate in meno di 10 minuti. Un intervento dei vigili del fuoco (legato indirettamente al sisma)". "Anche dai sopralluoghi effettuati dai tecnici di prima mattina non si riscontrano danni ad edifici scolastici e pubblici", ha aggiunto Calamandrei in mattinata. "I terremoti (purtroppo) non sono prevedibili, la cosa fondamentale è non farsi prendere dal panico e soprattutto non crearlo".

 

Come spiega l'Ingv, l'evento di ieri sera è stato localizzato nell’area del Chianti fiorentino dove dal 2 maggio scorso è in corso una sequenza sismica con numerosi eventi, alcuni dei quali risentiti anche nella città di Firenze. Dal 2 maggio a ieri sera sono stati registrati quasi 200 eventi, la gran parte di magnitudo inferiore a 2.0. Oltre all’evento di ieri sera alle 23:12, altri due terremoti di magnitudo Ml 3.7 e Ml 3.4 sono avvenuti il 3 maggio alle ore 17:50  e alle 22:14.

 

"Ricordiamo che la pericolosità sismica di questa area è considerata media, in passato è stata colpita da eventi sismici significativi nel maggio 1895 (Mw 5.5) ed anche nel marzo del 1959, evento che causò danni leggeri ma diffusi proprio all’Impruneta e nel territorio comunale di San Casciano Val di Pesa, non senza qualche danno sporadico anche nello stesso capoluogo toscano", aggiunge l'Ingv. "Recentemente tra il 2014 e il 2015 una sequenza aveva interessato questa stessa area con epicentri localizzati alcuni chilometri più a sud di quelli di questi giorni. Dopo la scossa principale di magnitudo ML 4.1 avvenuta il 19 dicembre 2014, gli eventi andarono avanti per giorni e poi ci furono “riprese” in marzo e in settembre 2015".

 

"La mappa di scuotimento del terremoto ML 3.7 di ieri sera sera, calcolata dai dati delle reti sismiche e accelerometriche INGV e DPC, mostra dei livelli di scuotimento fino al IV-V grado MCS, in particolare a sud di Firenze. Anche questo terremoto è stato risentito in una vasta area della Toscana, come si evince dai dati raccolti dal questionario di “Hai sentito il terremoto?”, con effetti stimati, al momento, fino al IV grado MCS. Da un confronto preliminare tra gli effetti del terremoto di stasera con quello di simile magnitudo (Ml 3.7) del 3 maggio, sembra che gli effetti siano confrontabili, al massimo del IV grado MCS".

 

Aggiornamento ore 13.55: "Aggiornamento terremoto: ho fatto il punto della situazione con Protezione civile e Vigili del Fuoco, i quali hanno fatto tre sopralluoghi per accertamenti in cui non sono stati registrati danni in tutto il territorio metropolitano", fa sapere il sindaco Dario Nardella. "C’è stata solo molta paura come dimostrano i dati della centrale 112: 220 chiamate in 10 minuti, 350 in totale dopo 40 minuti. Continua il monitoraggio della situazione".

 

LEGGI ANCHE:

Trema ancora la terra: un'altra forte scossa nel fiorentino

Terremoto, scossa vicino Firenze: magnitudo 3.7. La protezione civile: 'Nessun danno'. In serata nuova scossa

Terremoto, non si ferma lo sciame. Protezione civile: 'Territorio metropolitano a rischio sismico'

Terremoto nel fiorentino, Ingv: ‘La pericolosità sismica dell’area è media’

Terremoto, Ingegneri Firenze: 'Eventi imprevisti, prevenzione unico modo

 

 

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.