Vis Art

Green pass, Funaro e Albanese: 'Prevalere l'interesse collettivo sull'egoismo individuale'

Il commento degli assessori alle manifestazioni

Galleria immagini

1 Visualizzazioni

domenica 25 luglio 2021 10:24

Il decreto che impone il green pass in momenti cruciali della nostra quotidianità vuol dire fare prevalere l’interesse collettivo sull'egoismo individuale”. Lo hanno sottolineato l'assessore al welfare Sara Funaro e l'assessore alla sicurezza Benedetta Albanese commentando le manifestazioni di ieri a Firenze, con centinaia di persone che hanno protestato contro il Green pass.


“Il premier Draghi, presentando il provvedimento – ha ricordato l'assessore Funaro – aveva lanciato un duro monito: l'appello a non vaccinarsi è un appello a morire. Parole sacrosante ed efficaci che hanno prodotto un primo effetto: le prenotazioni dei vaccini sono raddoppiate”.


“Il virus – ha aggiunto – muta ed è molto contagioso, come testimonia l'aumento esponenziale dei casi avvenuto in questi ultimi giorni. L’unico modo per bloccarne o limitarne la circolazione è vaccinarsi tutti.  Oltre a indossare le mascherine quando servono e ad assumere comportamenti corretti. La libertà personale non può pregiudicare la libertà degli altri soprattutto dei più fragili: in questi mesi così dolorosi abbiamo capito che ciascuno di noi porta la responsabilità della salvezza dell’altro”.


“Il confronto non è tra chi difende la libertà e chi la nega – ha rilevato l'assessore Albanese – c'è chi si illude, facendo finta di poter essere libero subito, come se il virus non esistesse o non avesse effetti. E chi invece, giustamente, vuole essere libero in modo definitivo ed avere un futuro sicuro”.

 

“Azioni fuori dalle regole – ha proseguito – danneggiano la sicurezza di tutti, rischiando di farci ricominciare da capo con i bollettini delle terapie intensive e i decreti di chiusura. Dobbiamo portare rispetto per le vittime e i loro familiari, non dimenticando il sacrificio, in termini economici o di socialità, cui siamo stati costretti. L’alternativa è una sola: vivere ancora per molto tempo nella paura”. 

 

 

 
logo-055 firenze

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.