'Tram-e-d'arte', scoprire Firenze grazie alla tramvia: 200 luoghi a portata di tram

Duecento luoghi di interesse dai musei ai parchi, dallo sport agli spettacoli, dalle botteghe alle chiese

Galleria immagini

1 Visualizzazioni

venerdì 18 giugno 2021 16:59

Scoprire Firenze... In tramvia. Il nuovo sito www.tramedartefirenze.it (in doppia lingua italiano/inglese) è dedicato alla Firenze appena fuori dal centro storico e dai circuiti turistici più inflazionati, di cui attraverso immagini inedite e storie si raccontano tutti i luoghi d’interesse nell’arco di circa 1,5 km (circa 20 minuti a piedi) dalle varie fermate della tramvia.

 

Un progetto - per ora comprensivo della linea T1 (26 fermate da Villa Costanza a Careggi) e della linea T2 (12 fermate da Unità d’Italia a Peretola), ma che poi si amplierà con l’apertura delle prossime linee della tramvia fiorentina - ideato e a cura di Caterina Paolucci e Olivia Turchi per Associazione Via Maggio, realizzato da Gruppo Editoriale, in collaborazione con GEST (Gestione del Servizio Tramviario), con il contributo dell’assessorato al Turismo del Comune di Firenze e della Fondazione CR Firenze.

 

Circa 200 luoghi d’interesse, divisi in 5 categorie - Top Attractions, Musei e Chiese, Parchi e Sport, Spettacoli e cultura, Botteghe e Mercati - tra cui edifici sacri o di cultura come la Chiesa russa ortodossa della Natività, la prima sul territorio italiano, o la Villa medicea a Careggi dove morì Lorenzo il Magnifico, ma anche centri dello spettacolo, come il Teatro del Maggio Musicale Fiorentino, la Manifattura Tabacchi, il maestoso Palazzo di Giustizia a Novoli, il Museo Stibbert, o ancora antiche chiese, parchi e capolavori di street art di alcuni degli urban artist più conosciuti, ma anche centri sportivi, università e Centri Commerciali Naturali.

 

Ogni luogo sarà geolocalizzato e avrà una propria pagina web, con foto, descrizione, informazioni pratiche e correlati, e sarà fruibile attraverso una doppia opzione di navigazione: tramite la divisione in categoria o selezionando le fermate della tramvia. Trame non solo di comunicazione e mobilità, ma anche culturali e sociali. Oltre a questa mappatura, il visitatore potrà scoprire anche tutto sugli eventi, mostre o altre iniziative relative ai luoghi inseriti sul portale. Nelle prossime settimane Gest si occuperà di dotare le fermate di un pannello Qr Code che collegherà i viaggiatori direttamente alla pagina del sito relativa alla fermata in cui si trovano, scoprendo così tutti i luoghi d’interesse circostanti.

 

Entro l’autunno 2021, inoltre, lancerà il nuovo sito, dove ogni fermata sarà direttamente linkabile alla rispettiva pagina del sito. A partire da settembre 2021, il progetto prevede inoltre l’organizzazione di visite, tenute da guide appositamente formate su vari itinerari Tram-e-d’Arte.

 

"Un modo insolito per andare alla scoperta della città e delle sue bellezze nascoste – sottolinea l’assessore al Turismo Cecilia Del Re - sfruttando tutte le potenzialità delle linee tramviarie. Un’occasione per vivere i quartieri della nostra città, sempre più vitali, e per promuovere percorsi turistici diversi da quelli tradizionali ‘avvicinando’ grazie alla tramvia molti luoghi di interesse finora meno facilmente raggiungibili. Un progetto realizzato con il contributo dell’assessorato al Turismo attraverso il bando che abbiamo lanciato per valorizzare una Firenze insolita, e che troverà spazio in una sezione del portale e della app Feel Florence, sempre più vero contenitore delle migliori esperienze per vivere Firenze. L’esperienza arriva anche a seguito del progetto Tram-tour che ha ottenuto grande apprezzamento da parte dei cittadini”.

 

“Si tratta di un interessante progetto – aggiunge l’assessore alla Mobilità Stefano Giorgetti - che utilizzando le linee tranviarie propone a tanti cittadini e turisti l’opportunità di scoprire luoghi d’interesse, spesso lungo i percorsi abituali o vicini alla propria residenza, mai visitati e  valorizzati. Un’occasione per scoprire la storia e le curiosità, le mostre o gli eventi. La regolarità di un servizio efficiente come la tramvia renderà facile fermarsi, visitare e ripartire verso altre destinazioni. Un progetto da estendere in futuri anche alle nuove linee in modo che si sviluppi su tutto il territorio fiorentino”. 

 

 

 

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.