Covid, a Firenze le farmacie comunali pronte a partire con la vaccinazione

In ogni quartiere almeno un punto tamponi dove effettuare i Test Antigenici Rapidi e almeno un punto vaccinale

Galleria immagini

1 Visualizzazioni

sabato 24 aprile 2021 18:15

Il vaccino per il Covid a Firenze si potrà fare anche in farmacia. Dopo l’accordo quadro tra governo, regioni e province autonome, Federfarma e Assofarm per la somministrazione di vaccini in farmacia da parte dei farmacisti, si sta procedendo al via libera delle intese territoriali necessarie alla partenza della campagna vaccinale.

 

Le farmacie comunali di Firenze, in accordo con il Comune, hanno accelerato i tempi per essere pronte a partire non appena verrà firmato l’accordo quadro regionale (attualmente in fase di concertazione) che dovrà definire nel dettaglio le modalità di esecuzione del servizio e non appena saranno disponibili le necessari fornitura aggiuntive di vaccini.

 

Per questo, spiega una nota del Comune, all’interno delle farmacie comunali sono state completate le procedure di accreditamento presso l’Istituto Superiore di Sanità dei primi 14 farmacisti che hanno deciso di aderire su base volontaria. Il processo di accreditamento ha comportato la frequenza dell’apposito corso di formazione gestito dall’ISS articolato in due sessioni di 16 e 8 ore e prevede una certificazione con ulteriore prova pratica finale alla presenza di medico o di un infermiere. I farmacisti vaccinatori, per ulteriore sicurezza a completamento del percorso formativo, hanno effettuato anche il corso di Primo Soccorso organizzato da A.Fa.M.

 

“Anche se la competenza della pianificazione delle vaccinazioni è delle regioni, il Comune di Firenze cerca di dare il massimo contributo collaborativo possibile – dichiara il sindaco Dario Nardella – L’iniziativa delle farmacie vuole essere un ulteriore apporto alle campagna di vaccinazione con l’auspicio che questa possa procedere sempre più velocemente. Siamo felici che Firenze sia pronta e ringrazio A.Fa.M, i farmacisti, l’Azienda sanitaria e tutti gli operatori che ci permetteranno di realizzare questo importante obiettivo”.

 

“Le farmacie comunali sono un importante punto di riferimento sul territorio per i cittadini e per questo ringrazio A.Fa.M per essere sempre pronta a mettersi in gioco e dare risposte utili per la nostra comunità - sottolinea l’assessora al Welfare Sara Funaro - Sono infatti numerose le iniziative che stiamo portando avanti insieme per offrire sempre più prestazioni e servizi alla popolazione, come ad esempio il servizio Ugo o la recente abolizione della tampon tax nelle 21 farmacie comunali. Poter offrire ai cittadini ulteriori risposte di prossimità per la campagna vaccinale è importante e ringrazio anche la Regione per l’impegno e la disponibilità con cui sta portando avanti questo accordo quadro che offrirà un ulteriore strumento nell’ottica di completare le somministrazioni” .  

 

“Non posso che sottolineare come questa evoluzione sia estremamente importante per riconoscere il ruolo che le farmacie ed i farmacisti possono svolgere all’interno del sistema sanitario e nella logica di rafforzare l’assistenza territoriale che, come emerso in particolare in questo periodo e come risulta dalle stesse linee guida del Recovery Plan in fase di approvazione, sarà sempre più importante – commenta il presidente di A.Fa.M Massimo Mercati - Per questo abbiamo raccolto con entusiasmo lo stimolo del sindaco e dell’assessora ad accelerare i tempi affinché le nostre farmacie fossero pronte a partire non appena verrà approvato l’Accordo Quadro Regionale. Un ringraziamento particolare va ai farmacisti che per primi si sono candidati a svolgere questo importante ruolo professionale impegnandosi nel percorso di accreditamento presso l’ISS”.  

 

Per garantire la massima capillarità sul territorio comunale, A.Fa.M. ha attivato in ogni quartiere della città almeno un punto tamponi dove effettuare i Test Antigenici Rapidi e almeno un punto vaccinale che potrà essere svolto in farmacia oppure in uno spazio esterno e vicino.

 

I punti tamponi sono già operativi ed è possibile prenotarsi attraverso la piattaforma ordinaprodotti.apotecanatura.it selezionando la farmacia, oppure direttamente dal sito www.farmaciecomunalifirenze.it. L’attivazione dei Punti Vaccini avverrà solo dopo l’approvazione dell’Accordo Quadro che andrà anche a disciplinare le modalità di prenotazione e gli aventi diritto e quando saranno disponibili le necessarie forniture di vaccini aggiuntivi.

 

Ecco le aree ad oggi individuate:

 

Quartiere 1   

Punto Vaccino -Farmacia San Niccolò, via dei Renai 9/r

 

Quartiere 2  

Punto Vaccino – Farmacia Campo di Marte, via Calatafimi 6/r

Punto Tamponi – Farmacia Varlungo, via Aretina 250

 

Quartiere 3 

Punto Vaccino – Farmacia Ponte a Ema, via Guilla 4/6

Punto Tamponi – Farmacia Certosa, via Silvani

 

Quartiere 4 

Punto Vaccino – Farmacia Ponte a Greve – Viuzzo delle Case Nuove

Punto Tamponi – Farmacia Isolotto, piazza Isolotto

 

Quartiere 5 

Punto Vaccino – Farmacia Mercato di Novoli -viale Guidoni 89 b,c,d

Punto Tamponi -Farmacia via Pratese – via Pratese 81 a,b,d

 

 

 

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.