'Think local, eroi normali', la nuova iniziativa a sostegno delle imprese fiorentine

L'iniziativa ha il patrocinio del Comune di Firenze

Galleria immagini

1 Visualizzazioni

mercoledì 24 febbraio 2021 18:37

E’ stata presentata oggi,mercoledì 24 febbraio, l’iniziativa “Think local, Eroi Normali”, che ha avuto il patrocinio del Comune di Firenze, e si svolgerà con il supporto organizzativo di Confesercenti Firenze che mira, in questa fase difficilissima per la tenuta delle imprese, a valorizzare tutte le iniziative che possano, in qualche modo, essere di aiuto concreto. 

 

Sono intervenuti alla presentazione: Alessia Bettini Vicesindaco del Comune di Firenze, Federico Gianassi Assessore al commercio del Comune di Firenze, Santino Cannamela Presidente Confesercenti Città di Firenze, Laura Dreoni titolare di Dreoni Giocattoli, Angela Cutuli Avvocato e membro dell’action thank “Eroi Normali”, Massimiliano Molese imprenditore ed ideatore dell’action thank “Eroi Normali”.

 

"Nella campagna di sensibilizzazione Think Local tutti sono eroi normali e aiutano il  paese, le città, i quartieri, le  vie a non diventare buie. La campagna nasce dalla consapevolezza che il commercio locale ha bisogno dell’aiuto di ciascuno per aiutare l’economia e per aiutare anche noi stessi, le nostre città, la nostra qualità di vita", così si legge sul comunicato di Confesercenti.

 

Ogni imprenditore può partecipare alla campagna attraverso un semplice gesto per poi condividerlo. 

 

“L’adesione della città di Firenze e l’adozione di Confesercenti della campagna sociale think local – afferma Massimiliano Molese ideatore dell’action thank Eroi Normali - onora le fondamenta del nostro progetto e permette di continuare questo necessario ed incessante percorso di sensibilizzazione della comunità. Acquistare localmente, vivere il quartiere, riscoprire il valore sociale ed economico della prossimità locale è la componente di un senso civico necessario per un futuro sostenibile. Il digitale è solo un mezzo abilitante, è nell’utilizzo consapevole che si crea il progresso: think local”.

 

“Think Local, la campagna di sensibilizzazione – afferma Angela Cutuli Avvocato e membro dell’action thank Eroi Normali - e promozione dell’acquisto di prossimità, è stata ideata e realizzata con il contributo di semplici cittadini, mossi dal forte desiderio di agire nell’interesse della collettività. Non si è trattato solo di aiutare, con una campagna promozionale sui social media, negozianti e imprenditori duramente colpiti, sul piano economico, dagli effetti della pandemia; abbiamo voluto, con un gesto semplice, evidenziare e promuovere il ruolo di presidio sociale dei negozi di prossimità, l’importanza dell’umanità nei rapporti di scambio che avvengono nel punto vendita al dettaglio, gli effetti estremamente positivi generati dal commercio locale sul sistema economico territoriale e sull’ambiente. Per questo motivo, è ancora più importante per noi oggi sapere di potere contare sul sostegno morale del Comune di Firenze e di Confesercenti Firenze, che hanno avuto fiducia nell’azione condivisa di alcuni semplici cittadini e hanno dimostrato la disponibilità delle istituzioni e delle categorie al dialogo per lavorare insieme al raggiungimento di obiettivi comuni di pubblico interesse ed utilità. Perché siamo tutti inscindibilmente legati e ad ogni nostra azione, necessariamente responsabile, non può che corrispondere una reazione altrettanto benefica per tutti noi”.

 

“Come Comune di Firenze abbiamo dato il patrocinio a questa iniziativa perché sosteniamo ogni aiuto concreto al commercio di vicinato – ha detto l’assessore Gianassi – che in questa fase difficilissima soffre molto. Ognuno di noi può fare la propria parte nella promozione delle nostre botteghe e i social sono un grande aiuto promozionale da sfruttare al massimo”.

 

“La cittadinanza attiva passa anche dal sostegno ai nostri negozi, questo progetto ne è la dimostrazione: un gruppo di giovani professionisti che si è impegnato per promuovere e rilanciare attività commerciali. In un momento complicato come quello che stiamo affrontando, azioni come queste fanno bene alle nostre città”, ha detto la vicesindaca Bettini.

 

“Come Confesercenti abbiamo aderito all’iniziativa perché valorizza e rappresenta la nostra idea di impresa. – ha affermato Santino Cannamela Presidente Confesercenti Città di Firenze – Sapere che un’iniziativa così nasce dalla società civile significa che è diffusa la consapevolezza dell’importanza delle PMI, e del loro valore economico e sociale. Ringrazio Laura Dreoni per aver ospitato nella sua attività la presentazione dell’iniziativa Think local, Eroi Normali”.

 

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.