Firenze, arresto per rapina aggravata alla stazione

Un uomo è stato trovato con un machete, due paia di forbici e due martelli

Galleria immagini

1 Visualizzazioni

venerdì 29 gennaio 2021 17:56

Gli agenti del Compartimento Polizia Ferroviaria per la Toscana hanno arrestato nello scalo ferroviario di Firenze S.M.N. un cittadino senegalese per il reato di rapina aggravata in danno di un minorenne di origine marocchine.

 

Nella serata di ieri, giovedì 28 gennaio, come riporta una nota della Polfer, la vittima sarebbe stata condotta all’interno di uno stabile cittadino da tre persone con la scusa di acquistare sostanze stupefacenti, per essere poi immobilizzato da uno di loro e con la forza derubato del proprio giubbotto. Il giovane, con uno stratagemma legato alla promessa di acquistare sostanza stupefacente fuori città, avrebbe convinto il rapinatore a seguirlo fino alla stazione dove avrebbero preso il treno per raggiungere la località dove poter acquistare la droga, riuscendo ad avvertire i poliziotti presenti nello scalo ferroviario, impegnati nelle attività di controllo. Per il rapinatore è scattato l’arresto.

 

Sempre nella stazione di Santa Maria Novella è stato denunciato anche un uomo in stato di ebbrezza trovato in possesso di oggetti atti ad offendere. Sottoposto a controllo, all’interno del suo bagaglio, sono stati trovati un machete, due paia di forbici e due grossi martelli di cui non sapeva giustificare il possesso.

 

 

 

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.